Una gita a ...

Viaggi. La festa del ponte

I primi 50 anni di una delle costruzioni protagoniste degli sky-line più famosi del mondo.

ponte_di_brooklyn.jpg

Roma, 18 novembre – Vi ricordate quella famosa pubblicità televisiva di una marca di chewingum molto in voga negli anni ottanta e novanta che si concludeva con lo slogan “la gomma del ponte”? Beh, se vi è tornata in mente, sappiate che quel ponte tra pochi giorni compirà i suoi primi cinquant’anni e se non avete ancora capito qual è vi diciamo solo il nome della città in cui si trova per vedere se lo indovinate: New York.

Avete capito? Ancora no?

Allora vi sveliamo l’arcano: stiamo parlando del ponte di Verrazzano, quello che è universalmente considerato la porta d’ingresso per gli States e che fu inaugurato il 21 novembre 1964.

Ancora oggi è una delle meraviglie ingegneristiche degli Stati Uniti e si chiama così perché venne intitolato all’esploratore fiorentino Giovanni da Verrazzano, che gli americani scrivono con una sola zeta (per gli stranieri le nostre doppie sono difficilissime da capire e pronuciare).

Il ponte sorge sul Narrows, il canale che dà accesso alla baia di New York e se da un lato guarda a Staten Island, dall’altro vede Brooklyn.

Già, Brooklyn.

Ve la ricordate ora quella famosa pubblicità della “gomma del ponte”?

Tags
Back to top button
Close