Spettacolo

RIPARTE IL BAGAGLINO, AL SALONE MARGHERITA DI ROMA

Riparte in grande stile, come da tradizione, il Bagaglino al Teatro Salone Margherita di Via Due Macelli.
locandina_margheritapippo_franco_marchese

L’annuncio ufficiale è stato dato in conferenza stampa, all’interno del Teatro, dal Responsabile Ufficio Stampa, Marino Collacciani che ha accolto affabilmente giornalisti e fotografi, regalando loro un prezioso libro “La Belle Epoque e il Salone Margherita” dello storico Amilcare Foscarini: ricordi e testimonianze di oltre un secolo del prestigioso Teatro.
Una simpatica presentazione del nuovo cartellone per la stagione 2011-2012 dove, attori, registi, sceneggiatori nel presentare i loro nuovi spettacoli, hanno dato vita ad alcuni  divertenti siparietti. Si inizia il 16 novembre con uno spettacolo musicale “Noi che, gli anni migliori”, da un’idea di Carlo Conti con Lucio Caizzi, comico napoletano, Gabriele Greco e le due showgirl del programma di Conti, Elena Ossola e Angela Tuccia. Una divertente commedia che ripercorre gli anni migliori della nostra vita con le musiche dal vivo, a sorpresa, ogni sera, i cantanti degli anni ’60-’70-’80-’90 da Jimmy Fontana a Gianni Nazzaro, da Wilma Goich a Dino ecc.
Continua lo spettacolo, dal 7 dicembre al 4 marzo, con il il grande Pippo Franco, presenza storica del Bagaglino, con “Bambole non c’è un Euro”. Una commedia brillante di varietà con numeri coreografici, dove i comici e le soubrette danno vita ad una compagnia teatrale in tourneè con il loro spettacolo ,con scene e scenette legate ai temi di oggi. Battute, canzoni, bellezze femminili , sono gli ingredienti di questo lavoro che interpreta il nostro tempo, nel bene e nel male.
Altra data, dall’8 marzo al 13 maggio, in calendario, “Dalla foglia alla voglia”, da un’idea di Pietro Longo con la regia di Gino Landi. Uno spettacolo cantato e ballato da 12 bellissime ragazze, accompagnate dallo storico ballerino del Bagaglino, Jean Michel Danquin, ripercorrono, con grazia e sensualità, la storia del “Burlesque”.
Inoltre, una vera “chicca” per gli appassionati estimatori della Roma Papalina, solo i lunedi, a partire dal 21 novembre, a grande richiesta, ritorna il “Marchese del Grillo” con Pippo Franco nelle vesti del Marchese Onofrio. Dal capolavoro del regista Monicelli, finalmente anche la trasposizione  teatrale! 
Un trittico di spettacoli, che và così ad onorare questo affascinante Teatro liberty che vanta, come teatro di varietà, una storia prestigiosa, un’avventura iniziata nel 1898 con l’inaugurazione e che continua fino ai nostri giorni.
Come tutte le tradizioni che si rispettano, soprattutto al Salone Margherita, non poteva mancare una fumante “pasta e ceci” (in sostituzione delle storiche “pennette all’arrabbiata”..), accompagnata da un brindisi augurale!. 
 
 
{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Back to top button
Close