Politica

Risultati elezioni regionali e referendum: chi vince e chi perde

Al referendum costituzionale vince il SI mentre alle Regionali il centrodestra governa 15 regioni su 20, chi vince e chi perde regione per regione

Dopo le iniziali preoccupazioni su “cosa server per votare” e le riflessioni fatte sulle conseguenze del SI / NO al referendum è il momento di parlare dei risultati di elezioni provinciali e referendum con le prime notizie che arrivano da Regioni e seggi.

Oltre al SI/NO sul taglio dei parlamentari con il Referendum costituzionale, si è votato infatti anche per il rinnovo del Consiglio Regionale nelle regioni del Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia e Valle d’Aosta.

Risultati Referendum

Quali sono i risultati del referendum? Secondo i primi dati forniti dal Viminale, al Referendum ha vinto il SI con quasi il 70% dei diritti al voto su una affluenza media del 54%.

Risultati elezioni provinciali

Altro capitolo quello delle elezioni Regionali dove la Sinistra mantiene solo la Toscana, la Campania e la Puglia (i maligni pensano che le assunzioni a tempo indeterminato dei giorni antecedenti il voto, hanno avuto il loro effetto…) mentre il Centro Destra porta a casa la Liguria, il Veneto e le Marche.
Le Marche, erano state governate dalla sinistra negli ultimi 25 anni e sono l’unica Regione ad aver cambiato «colore politico»: a guidare la Regione Marche sarà ora un candidato espresso da Fratelli d’Italia

Chi governa le regioni oggi? Il centro destra sbanca

Sono così 15 su 20 le Regioni governate dal Centro destra, un segnale di maggioranza politica che non dovrebbe lasciare indifferente il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Vediamo in dettaglio i risultati regione per regione

Risultati elezioni regionali in Puglia

Alla regione Puglia ha vinto Michele Emiliano che era il governatore uscente con il 46,9 per cento dei voti. Raffaele Fitto del centrodestra non ce l’ha fatta con il 38,9 per cento dei voti.

Risultati elezioni regionali in Campania

In Campania ha stravinto Vincenzo De Luca del centrosinistra con il 69,6 per cento dei voti mentre Stefano Caldoro, centrodestra, non ce l’ha fatta con il 17,8 per cento dei consensi.

Risultati regione Veneto

Luca Zaia ha stravinto in Veneto (al suo terzo mandato) con il 76,8 per cento dei consensi battendo di netto il candidato del centrosinistra Arturo Lorenzoni con solo il 15,7 per cento.

Regione Liguria

In Liguria a vincere stato Giovanni Toti (centrodestra) con il 56,13 per cento dei voti.

I risultati nelle regionali delle Marche

Nelle Marche a vincere è la destra con Francesco Acquaroli che ha ottenuto il 49,1 per cento.
Per le regionali è stato nuovamente proposto dal suo partito Fratelli d’Italia come candidato della coalizione di centro-destra con Lega Nord e Forza Italia che avevano dato a giugno il via libera alla sua candidatura; Acquaroli é anche appoggiato da Popolari Marche-UDC, Noi con l’Italia e Partito Repubblicano.

I risultati delle elezioni provinciali in Valle d’Aosta

In Valle d’Aosta secondo gli exit poll, la Lega è il primo partito, seguita dalla lista di centrosinistra Progetto Civico Progressista (intorno al 15 per cento), Union Valdôtaine, Centrodestra Valle d’Aosta, Vallée d’Aoste Unie e Alliance Valdôtaine. In questa regione gli scrutini sono iniziati questa mattina,  martedi 22, come per le elezioni Comunali.

Ma la politica italiana degli ultimi venti anni, si sa come funziona… e speriamo tutti in un cambiamento

👉 Tutte le notizie sulle elezioni

Guarda anche
Close
Back to top button