Politica

AILATI AL CONTRARIO

Si, ailati! Perché ormai l’italia, a furia di criticarci da soli, la facciamo leggere al contrario!
 italia_contrario

Premesso che non condivido assolutamente certi comportamenti assunti e mantenuti da uomini di Governo, i quali dovrebbero essere limpidi nei loro comportamenti,  sono stanco di leggere e sentire conti ed elenchi di fanciulle che hanno passato la notte con il Premier, il tipo di prestazione avuta, l’importo ricevuto.
 
Berlusconi, in una telefonata privata, priva di valore giuridico nei procedimenti penali ma estrapolata, si giustifica con una donna che era andato a cercarlo ma lui non c’era, dicendo con una battuta che solo chi non vuole capire non capisce, che “a tempo perso fa anche il Presidente”, ed i giornali titolano, ad arte cambiando il senso della frase, che lui “fa il Premier a tempo perso!” offendendo, secondo noi, anche l’intelligenza del cittadino che legge e che si vede costretto a votarlo per gli evidenti attacchi strumentali.
 
In compenso, mentre ci si occupa di quanto ha pagato – DI TASCA SUA –   un tizio per andare a letto con una donna, (c’era anche chi pagava per andare a letto con uomini  ed io certamente non discuto le abitudini sessuali se non contestare i soldi della comunità spesi per prestazioni sessuali!) scoprendo così che in Italia esiste la prostituzione (qualcuno ha detto che è il mestiere più antico del mondo ma in Italia il fenomeno si è scoperto solo con Berlusconi), nessuno parla dei soldi usati per la corruzione/concussione per ottenere appalti, che forse interesserebbero di più gli Italiani
 
Si parla di libertà di stampa, si fanno manifestazioni e scioperi ma proprio di questi giorni è una sentenza con l’ordine di distruzione di un libro che parla delle coop, senza che nessuno scenda in piazza a difendere i diritti di informazione. Certo, parlare delle coop, è un reato….
 
Don Gallo, titolare di una comunità per tossicodipendenti di Genova, il cui costo grava sulle Asl,  su  La7 dice che Berlusconi se ne deve andare perché è ammalato di sesso e si dichiara disponibile ad accoglierlo nella sua comunità di recupero. Strano, però.  Il moralista Don Gallo, non ha detto quanti preti che hanno violentato bambini innocenti ha accolto e recuperato nella sua comunità!
 
Cari Italiani, è così che stiamo capovolgendo l’Italia facendoci veramente mettere ai_latI, da chi è anche più in basso di noi!
 
{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Back to top button