Poesia

Silenzio e buio

Silenzio e buio

Le mie labbra sigillate
non formulano più vocaboli,
né rantolano affanni.

Non serve pregare
o volere che smetta il dolore:
le sue schegge dure
sono conficcate nell’animo,
in questa notte senza risveglio
in cui sono al mio bivio.

Nonostante l’inverno del cuore,
il ricordo sussurra
il rimpianto d’un bacio.

©GabriellaTomasino©DirittiRiservati©

Guarda anche
Close
Back to top button