Poesia

Ma la notte

tomasino ma la notte

Ma la notte 

Ora sola, così senza te, 
son priva di appartenenza
come una nave senza bandiera,
che va nel silenzio, 
sotto un cielo spento 
verso il mattino.

Ma la notte 
m’apre lo sguardo,
prima della fine dei sogni. 
E ad ogni luna che muore, 
rinasco nelle profondità 
delle tue iridi

© GabriellaTomasino ©

Guarda anche
Close
Back to top button