Gabriella Tomasino

Poesia

Risuona la sera

Risuona la sera Le iridi perse dietro il vetro d’una finestra e l’orecchio, ascolta anche i silenzi. Dal ramo laggiù,…
Poesia

Mia notte

Mia notte Quante cose sei, così densa, nera e senza nubi, ora che i mormorii delle stelle sono cessati e…
Poesia

La tua mano

La tua mano (A Matteo e Agnese) Nel tuo sguardo, il mio sguardo. Nel tuo sorriso, la mia voce. Nella…
Poesia

Una luna bugiarda

Una luna bugiarda La mia storia, la tua storia, un bacio, sotto una luna bugiarda. Tra la neve, le parole,…
Poesia

A riva

A riva Sul mare ho preso, ed ho dismesso il mio destino, che nel tempo ha separato, l’inganno dal vero.…
Poesia

Fino alla fine di me

Fino alla fine di me Nel mio animo brillano mille colori, ma non indosso che questa pelle. Sotto ogni sole,…
Poesia

Come arcobaleni mai nati

Come arcobaleni mai nati Questo mio canto all’ultimo raggio d’estate, tramonta nei ricordi. La musica è il vento, tra le…
Uncategorized

Quel sogno

Quel sogno Col battito pulsano a ricordo, le tue parole, fendenti freddi e grevi. E in quelle parole, la morte…
Poesia

Ora

Ora Mi cerco, mi ricerco ancora, e ancora, ma non mi ritrovo più. Ora, non ho più nulla, di chi…
Poesia

Vulesse l’Ammore (Vorrei l’Amore)

Vulesse l’Ammore Vulesse l’Ammore ca scumbina ‘e capille o comme dice Agnese, ca scioglie ‘e capille, e sciuvete allisciano ‘o…
Close