Poesia

L’attimo di felicità

L’attimo di felicità 

L’attimo di felicità 
è da cogliere nel vento,
tra mille sguardi 
senza volto.

Soffia così un ricordo
sbiadito dal tempo,
stretto in un pugno di sabbia 
inutilmente.

Persistono quei granelli delle volte che guardi scivolare
senza carpire che il momento
sta svanendo,
mentre le cose attorno prendono
sempre consistenza.

Tra le palpebre il sogno
si percepisce come un canto
sempre più lontano…

E quel dolce istante
di rimpianto è come
il profumo del frutto così maturo,
ma rimasto sull’albero 
incolto…

 

GabriellaTomasino@DirittiRiservati

Tags
Guarda anche
Close
Back to top button
Close