Roma

Turista russa accoltellata gravemente da due algerini per il cellulare! Arrestati

ps arrestoRoma, 25 dicembre 2016 – La vigilia di Natale, percorreva  via XX Settembre una turista russa quando è stata affrontata da due algerini che, per rapinarle il cellulare, l’hanno colpita con una coltellata  al fianco. Impossessatisi del telefono, sono scappati.

Allertati da alcuni passanti tramite il “112”, sono prontamente intervenute alcune pattuglie della Polizia di Stato che, avviate le ricerche, sono immediatamente riusciti a rintracciare i malviventi, in via Amendola. I rapinatori, alla vista dei Poliziotti, nel tentativo di sfuggire alle responsabilità del loro infame e criminoso gesto,  hanno tentato di liberarsi sia del coltello che del telefono,  gettandoli a terra.

I due sono stati fermati e identificati per B.H. e B.A., rispettivamente di 27 e 19 anni, con vari precedenti di polizia.

Nel frattempo, la vittima è stata trasportata in ospedale in codice giallo e sottoposta ad intervento chirurgico per accertata lesione al fegato, venendo ricoverata in prognosi riservata.

B.H. e B.A., riconosciuti anche dai testi, sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio.

Ancora una volta, le falle della legge italiana. Algerini, pregiudicati, perchè erano in libertà? Perchè non sono stati rimpatriati? È questa l’integrazione? C’era bisogno di accoltellare una donna per rubarle il cellulare? Violenza gratuita! Ancora una volta, il nome dell’Italia è da cancellare come meta turistica, grazie a delinquenti come quelli, come se non avessimo a sufficienza malviventi nostrani!

Ma oggi è giorno di festa… se la turista sopravviverà!

Tags
Close