Cronaca

Arrestati dai Carabinieri 19 spacciatori. Sequestrata anche la “droga della pazzia”

Controlli CarabinieriRoma, 20 ottobre  – Nonostante il massacrante impegno che ha visto impiegati in questi ultimi due giorni gli uomini delle Forze dell’Ordine con i servizi di ordine pubblico per le note manifestazioni nella Capitale… in contemporanea i Carabinieri del Gruppo di Roma, comandato dal Colonnello La Gala, hanno svolto un’intensa attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti che ha portato a ottimi risultati.Sono 19 le persone arrestate, 9 cittadini romani e 10 stranieri (un cittadino egiziano, uno afgano, uno della Guinea, cinque del Gambia, uno del Senegal ed uno del Bangladesh), di età compresa tra i 18 ed i 54 anni, quasi tutti noti alle forze dell’ordine con il sequestro di oltre un chilo di stupefacenti tra marijuana, hashish, eroina e cocaina.

Identificate 20 persone mentre acquistavano droga dai loro spacciatori di fiducia e chesaranno segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo per i provvedimenti del caso.

Sequestrati anche 2.900 euro in contanti, trovati nella disponibilità dei pusher e provento dell’illecita attività di spaccio.

Particolarmente importante, questa notte, in viale dell’Acquedotto Alessandrino, in zona Tor Pignattara, il controllo  da parte dei Carabinieri di  un cittadino del Bangladesh, di 30 anni e già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di un involucro contenente 120 pasticche di “Ya-Ba”. Questa sostanza, molto popolare in Asia, produce effetti simile all’ecstasy, come all’abuso di crack e induce i consumatori ad assumere comportamenti particolarmente violenti, autolesionisti e a stati allucinatori.

In caso di abuso, tale metanfetamina porta addirittura a gravi e irreparabili disturbi psichici, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “droga della pazzia”.

Tutti gli arrestati saranno condotti presso le aule del Tribunale di piazzale Clodio per essere giudicati con il rito direttissimo. Dovranno rispondere di “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti”.

Back to top button