Brasile 2014

Mondiali Brasile 2014: Australia – Spagna. I “campioni del Mondo” al terzo posto

Inutile la vittoria per 3-0 della Spagna con l’Australia.

GRUPPO B – Arena Baixada, Curitiba – Ore 18.00 CET

AUSTRALIA-SPAGNA 0-3

AUSTRALIA (4-2-3-1): Ryan, Spiranovic, McGowan, Wilkinson, Davidson, Bozanic (72′ Bresciano), Jedinak, McKay, Leckie, Oar (62′ Troisi), Taggart (46′ Halloran). Allenatore: Pastecoglou.

SPAGNA (4-2-3-1): Reina, Albiol, Juanfran, Ramos, Alba, Alonso, Koke, Iniesta, Torres, Villa (56′ Mata), Cazorla (68′ Fàbregas). Allenatore: Del Bosque.

Arbitro: Nawaf Shukralla.

Reti: 36’pt Villa, 69’ Fernando Torres, 82’Juan Mata

Curitiba, 23 giugno – Le deluse del gruppo B si sono affrontate in una partita senza importanza a Curitiba, valida solo per consentire ad una delle due di evitare l’onta dell’ultimo posto. “Impresa” riuscita alla Spagna, che ha vinto 3-0 con i gol di Villa (autore di un gran gol di tacco nel giorno del suo addio alla nazionale), Torres e Mata. I canguri hanno dovuto fare a meno del capitano e capocannoniere Cahill, che dopo aver messo a segno due gol nelle prime due partite era squalificato. Del Bosque ha effettuato una piccola rivoluzione nella sua Spagna, sostituendo Casillas con Reina per poi mettere Juanfran al posto di Piquè in difesa, Koke per Busquets a centrocampo e il trio Torres-Villa-Cazorla in attacco. In panchina Silva, Diego Costa e Pedro.

 

 

Tags
Back to top button
Close