Brasile 2014

Mondiali Brasile 2014. La Nigeria ipoteca gli ottavi: Bosnia battuta 1-0

Le Super Aquile africane battono i bosniaci grazie al gol di Odemwingie

GRUPPO F – Arena Pantanal, Cuiabà, Mato Grosso – Ore 00:00 CET

NIGERIA-BOSNIA: 1-0 (39′ Odemwingie)

NIGERIA (4-2-3-1): Enyeama; Ambrose, Yobo, Omeruo, Oshaniwa;Obi Mikel , Onazi; Babatunde (75′ Uzoeni), Musa (65′ Ameobi), Odemwingie;Emenike. CT: S.Keshi

BOSNIA (4-5-1): Begovic; Besic ,Mujdza ,Spahic ,Medjunianin (64′ Susic); Pjanic, Besic, Hajrovic (57′ Ibisevic), Misimovic, Lulic (58′ Salihovic); Dzeko. CT:S.Susic

Abritro: P.O’Leary (Nzl)

Cuiabà, 22 giugno – Bosnia e Nigeria si affrontano nella seconda giornata del Gruppo F in un autentico spareggio per il secondo posto: troppo scontato preventivare l’Argentina prima nel girone, mentre l’Iran con la sconfitta subita sembra davvero ad un passo dall’eliminazione.

La Nigeria parte più forte della Bosnia e prova in più occasioni ad impensierire Begovic: Onazi in particolare impegna seriamente il portiere avversario nel primo quarto d’ora. La Bosnia prova a reagire con un gran tiro a girare di Misimovic che sfiora il palo, quindi arriva la realizzazione, giustamente annullata per fuorigioco, di Dzeko. La Nigeria, proprio nel momento migliore degli avversari, passa con Odemwingie, servito alla perfezione da un passaggio di Emenike, con un tiro potente che batte l’incolpevole Begovic. Il primo tempo si chiude così con la squadra di Keshi incredibilmente avanti sui favoriti avversari europei.

La ripresa vede la Bosnia nella metà campo dei nigeriani con rabbia ma senza idee importanti, scoprendosi ai contropiede di Emenike e Musa. Il Ct bosniaco Susic prova ad inserire il bomber Ibisevic, autore già del gol contro l’Argentina, ma i risultati sono solo di offrire il fianco alle ripartenze degli africani: Begovic è infatti decisivo su Babatunde ed Emenike.

Negli ultimi minuti la Bosnia sfiora il pari con Dzeko, che prima di testa impensierisce Enyeama su cross di Pjanic, quindi colpisce il palo dopo la deviazione del portiere africano.

La fine della partita vede la Bosnia eliminata dopo due sconfitte consecutive, mentre la Nigeria continua a sperare in una clamorosa qualificazione: contro l’Argentina, nell’ultima partita del gruppo, basterà ottenere un punto per arrivare agli ottavi.

Tags
Back to top button
Close