Calcio

Serie A – 33ma giornata. Inter: caccia alla Juve

L’Inter vince 3-0 a Ferrara e mette nel mirino la Juventus, che ora dista solo 6 punti. In coda rischia il Genoa.

Roma, 16 luglio 2020 – Con le reti di Candreva, Biraghi, Sanchez e Gagliardini l’Inter vince 3-0 in casa della SPAL e apre la caccia alla Juve, che lunedì sera (21.45) ospiterà la Lazio e rispetto alla quale, ora, l’Inter ha solo 6 punti in meno (ma lo scontro diretto a sua sfavore).

Per l’Inter, dunque, si riapre la corsa allo scudetto, che domenica sera (21.45) la opporrà subito ad un ostacolo complicato da superare: la trasferta in casa della Roma. I giallorossi, usciti vittoriosi per 2-1 mercoledì sera nel match casalingo con il Verona, sono reduci da tre vittorie consecutive e si sono rilanciati nella corsa al quinto posto che vale l’accesso diretto alla prossima Europa League. Il Napoli (1-1 a Bologna) e il Milan (vittoria casalinga per 3-1 con il Parma) sono quattro punti sotto e un eventuale successo contro l’Inter contribuirebbe a mantenerle a distanza di sicurezza.

La doppia sfida che opporrà la Juve e l’Inter alle due romane nel prossimo turno potrebbe dire essere anche decisiva per le sorti dell’alta classifica.

In coda importantissima vittoria del Torino sul Genoa: 3-0 con le reti di Bremer, Lukic e Belotti che permette ai granata di staccare di 8 punti il terz’ultimo posto del Lecce. La sconfitta inguaia il Genoa, che domenica avrà proprio lo scontro diretto casalingo con i pugliesi, a loro volta reduci dalla pesante sconfitta interna di mercoledì contro la Fiorentina, che con quel 3-1 si tirata quasi fuori dalla zona salvezza.

Genoa-Lecce sarà, dunque, la classica partita da dentro o fuori che il Grifone non può permettersi di fallire, pena retrocessione quasi certa. Il Genoa visto a Torino è apparso ancora una volta poco reattivo, debole in difesa e sterile in attacco. Nicola dovrà lavorare moltissimo per presentarlo in una condizione migliore nel match contro i pugliesi che vale una stagione.

Classifica: Juventus 77; Inter 71; Atalanta 70; Lazio 69; Roma 57; Napoli, Milan 53; Sassuolo 47; Verona 44; Bologna 43; Cagliari 41; Parma 40; Fiorentina 39; Sampdoria 38; Torino 37; Udinese 36; Genoa 30; Lecce 29; Brescia 21; SPAL 19.

Back to top button