Calcio

Ultima di Serie A: l’Inter agguanta il 2° posto, la Lazio è quarta.

Immobile eguaglia con 36 reti il primato dei cannonieri.

Roma, 1 agosto 2020. Chiude il massimo campionato di serie A con l’Inter che risolve a proprio favore la mini-lotta per la conquista del secondo posto vincendo fuori casa contro l’imbattuta Atalanta per 0-2. Gli orobici, alla prima sconfitta dopo la quarantena, chiudono al terzo posto a pari punti con la Lazio col favore però degli scontri diretti a favore; Lazio che ha perso a Napoli per 3-1 e che si consola, oltre che per l’ingresso in Champions, per il record del suo bomber Immobile che segnando al S.Paolo ha eguagliato il primato dei marcatori della serie A detenuto fino a stasera da Higuain.

Può sembrare strano commentare un finale con lo scudetto che aritmeticamente viene assegnato per un solo punto ma c’è da considerare che la Juventus non avrebbe mai perso le ultime due gare con un organico rappresentato da seconde e terze scelte. Così come va preso con le dovute molle la vittoria della Roma in trasferta contro i Campioni per 1-3. Va comunque celebrato il torneo ad alto livello della Lazio, con la ciliegina del record di Immobile che a 36 reti eguaglia l’Higuain del 2016. Lo abbiamo accennato negli scorsi giorni ma il difficile adesso per la Lazio è già cominciato, perchè l’asticella inevitabilmente si alzerà e bisognerà avere la forza e l’intelligenza di programmare i rinforzi e capire dove si è sbagliato nel dopo-quarantena.

Un ultimo ricordo e complimento va a Ranieri che, come al solito, chiamato in una situazione disperata da ultimo della classe è riuscito a portare in salvo la Sampdoria addirittura con quattro giornate d’anticipo.

Classifica della 38° giornata, prime posizioni:

Juventus, 83, Campione d’Italia; Inter, 82; Atalanta e Lazio, 78; Roma, 70; Milan, 66.

Back to top button