Calcio

Serie A. A San Siro gioca sola la Roma. Poker giallorosso a Milano, settebello della Lazio alla Samp

calcio dzeko milan romaIl Palermo torna in B dopo 3 anni.

Roma, 7 maggio – Se la Roma avesse giocato sempre contro le milanesi avrebbe vinto lo scudetto. Quattro vittorie su quattro contro Inter e Milan, con la goleada di febbraio in casa dell’Inter replicata stasera contro i rossoneri, battuti dalla doppietta di Dzeko (8’ e 28’), dal gol di El Shaarawy (arrivato al 78’, due minuti dopo quello del milanista Pasalic) e dal rigore di De Rossi (86’). Troppo grande il divario tecnico tra i giallorossi e i rossoneri, che escono male dalla partita e restano 6 punti sotto a quell’Atalanta alla quale faranno visita domenica prossima. L’occasione giusta, per i bergamaschi, per blindare il quinto posto che significa Europa League. La Roma, invece, resta 7 punti sotto alla Juve (che domenica prossima, pareggiando sul campo dei giallorossi, sarebbe campione d’Italia), ma soprattutto torna 1 punto sopra al Napoli. Particolare fondamentale per la corsa al secondo posto che ti proietta direttamente in Champions.

La Lazio travolge la Sampdoria ed è aritmeticamente in Europa League con tre turni di anticipo. Un risultato strepitoso che evidenzia la magnifica stagione della truppa di Inzaghi. In coda è ancora aperta la corsa per evitare il terzultimo posto tra GenoaEmpoli Crotone, oggi tutte vittoriose.

Ma se il successo era prevedibile per i toscani e i calabresi, lo era meno per il Genoa, che ha battuto l’Inter grazie a Pandev e a Lamanna, che nel finale ha parato un rigore a Candreva. Domenica prossima il Genoa sarà di scena a Palermo (oggi aritmeticamente retrocesso in B), dove dovrà prendere i tre punti-salvezza in una gara da non fallire. Poi potrà mettere in archivio questo campionato, dal quale dovrà trarre l’insegnamento che non è sempre possibile smantellare la squadra ad ogni sessione di mercato riuscendo a raggiungere gli obiettivi previsti. Specie se in panchina non siede Gasperini, che con l’Atalanta ha dimostrato cosa significa essere un signor allenatore.

 

Risultati

Chievo-Palermo 1-1 Pellissier rig (C), Goldaniga (P)

Empoli-Bolgona 3-1 Croce (E), Verdi (B), Pasqual (E), A.Costa (E)

Genoa-Inter 1-0 Pandev

Lazio-Sampdoria 7-3 Keita (L), Immobile rig (L), Linetty (S), Hoedt (L), F.Anderson (L), De Vrij (L), Lulic (L), Immobile (L), Quagliarella (S), Quagliarella (S)

Milan-Roma 1-4 Dzeko (R), Dzeko (R), Pasalic (M), El Shaarawy (R), De Rossi rig (R)

Pescara-Crotone 0-1 Tonev

Sassuolo-Fiorentina 2-2 Chiesa (F), Politano rig (S), Iemmello (S), Bernardeschi (F)

Udinese-Atalanta 1-1 Cristante (A), Perica (U)

 

Classifica alla 35ͣ giornata : Juventus 85; Roma 78; Napoli 77; Lazio 70; Atalanta 65; Milan 59; Inter e Fiorentina 56; Torino 50; Sampdoria 46; Udinese 44; Chievo 42; Cagliari 41; Sassuolo 40; Bologna 38; Genoa 33; Empoli 32; Crotone 28; Palermo 20; Pescara 14.

Back to top button