Calcio

Serie A. Inarrestabile Juve

calcio mandzukic juve empoli 16La Juve vince la ventesima partita delle ultime ventuno. Marotta parla di mercato, Morata e Ibrahimovic. Nell’altro anticipo vince il Sassuolo.

Roma, 2 aprile –  La Juve non fa mai le “cazzate” invocate da Sarri nel pomeriggio per continuare a sperare nello scudetto. Con matematica puntualità batte 1-0 l’Empoli con un gol di Mandzukic al 44’ del primo tempo e porta la durata della sua imbattibilità a ventuno giornate, delle quali venti vinte. Una marcia incredibile! L’Empoli, al contrario, allunga la sua striscia negativa a dodici giornate. Tante sono quelle in cui fallisce la vittoria. Con questo ennesimo successo i bianconeri mettono pressione al Napoli, costretto a vincere a Udine per restare attaccato al sogno tricolore.

A margine della partita, ai microfoni di Premium Sport, l’AD bianconero Beppe Marotta ha parlato di mercato: “Morata vuole rimanere ma il Real lo rivuole? Non lo so ma abbiamo comunque un assetto offensivo già di alto livello. Il discorso di Morata lo affronteremo quanto prima: quella che era una promessa, ora è una realtà. Faremo di tutto per trattenerlo, ma bisognerà capire anche quale sarà la volontà del Real Madrid”.

Poi due parole sull’ipotesi-Ibrahimovic: “È un grandissimo campione, ma noi abbiamo puntato sulla linea giovane e credo che oggi nessuna squadra in Italia possa permettersi il suo contratto. È un grande campione, ma noi abbiamo una filosofia diversa”.

L’altro anticipo, il derby emiliano Carpi-Sassuolo, è stato vinto da quest’ultimo per 3-1 con i gol di Sansone, Defrel e Acerbi. Per il Carpi ha segnato Gagliolo. Con questo successo il Sassuolo si porta momentaneamente ad un solo punto dal sesto posto occupato dal Milan.

Tags
Close