Football Americano

Football Americano – II^ Divisione: I Muli balzano al comando del Girone D – III^ Divisione: Achei e Sirbons Ok

football Hogs 2 div 2015Roma, 10 maggio – Risultati interessanti nel campionato di II Divisione. I Cardinals battono gli Elephants e riaprono i giochi nel girone A. i Blacks respingono l’assalto dei Blue Storms, gli Hogs restano imbattuti e i Muli approfittano del ko dei Cavaliers con i Saints per balzare al comando del girone D.

Nella serata di sabato erano arrivate le due vittorei di Blacks e Hogs, due squadre che erano e restano imbattute.

Era più arduo l’impegno di Rivoli, perché opposti ai Blue Storms Busto Arsizio, che vincendo li avrebbero raggiunti in vetta. Ma la capolista ha messo le cose in chiaro fin da subito, chiudendo avanti 14-0 il primo quarto e 28-6 il secondo, con Fimiani bravo a realizzare l’unico touchdown dei Blue Storms. Un touchdown per parte nel resto della gara per il 35-14 finale.

Prosegue anche la stagione perfetta degli Hogs, che superano nettamente i Mastini Verona imponendosi per 55-13. Già alla fine del 2° quarto il punteggio era sul 41 a 7. Alle segnature di Callegati (2) , Davide Maestri Lazzaretti Giorgio e Lazzaretti Marco ha risposto solamente la segnatura (spettacolare) del WR Mutascio su lancio di Pavoni. Spettacolo comunque fin dall’inizio col primo kick off ritornato in end zone da Callegati che poi aggiungeva una seconda segnatura su ricezione da oltre 50 yard. In mezzo un TD su corsa del QB Lazzaretti che con una progressione impressionante volava per 60 yard. Nel finire del terzo quarto scatta la Mercy Rule ed il tempo scorre senza interruzioni. Arriva comunque il secondo TD dei Mastini, sempre su lancio con Mutascio cui rispondono gli Hogs con 2 segnature di Trenti per il definitivo 55-13.

Vittoria esterna per i Bengals Brescia a Verona in casa dei Redskin. Bresciani avanti 10-0 a fine primo quarto, poi allungano con le segnature di Crisiano e Turotti. Lì inizia la reazione dei Redskins, tardiva ma sufficiente a far chiudere il primo tempo sul 14-24. Con Barbolla e Turotti però i Bengals allungano e alla fine vincono 14-38.

I Saints ottengono una vittoria preziosissima contro i Cavaliers, rilanciandosi decisamente in quello che resta il girone più avvincente di tutto il campionato. Dopo il primo botta e risposta che consente ai Cavaliers di stare avanti 7-6 grazie alla precisione nella trasformazione, arriva il touchdown che consente a Padova di chiudere il primo tempo avanti 12-7. Alla fine del terzo quarto il divario aumenta (18-7) per poi diventare incolmabile nel quarto periodo con un altro touchdown e una safety. Solo allora i Cavaliers tornano a segnare per il 27-13 finale.

Come detto, i Muli ne approfittano per portarsi al comando vincendo 27-6 a Udine contro i Draghi. Jankovic firma ben tre touchdown, sempre ottimamente servito da Zingale, che manda a segno anche Mattiussi. Per i Draghi a segno Fagnini, su intercetto ritornato in touchdown.

Va ai Daemons Martesana il derby con gli Skorpions Varese. 14-0 il punteggio a metà gara, arrotondato da una safety nella seconda parte della partita che si chiude sul 16-0.

Il derby di Roma viene vinto dai Barbari, 36-0 sulla Legio XIII. D’Ottavi e due volte Di Giorgio indirizzano la gara, che a fine secondo quarto è già sul 21-0 per i bianconeri, che non si fermano e vanno in touchdown altre due volte, l’ultima ancora con D’Ottavi.

Gara tesissima e combattuta tra Titans Romagna e Storms Pisa. Si resta sullo 0-0 per tre quarti, poi arrivano una segnatura per parte e quindi la gara si decide all’overtime, dove un field goal dà il sucesso ai Titans.

Infine, grande prova dei Cardinals Palermo, che vincono 42-15 sugli Elephants Catania e li raggiungono al comando del girone A. Già 14-0 per Palermo a fine primo quarto, poi Conticello accorcia le distanze con il touchdown del 14-7 ma prima dell’halftime i Cardinals vanno ancora a segno per il 21-7, che diventa 28-7 nel terzo periodo. Con la segnatura di Gulisano Catania prova a tener vive le speranze, che vengono definitivamente frustate dal touchdown di Abbadessa e dalla successiva trasformazione da due punti. Non paghi, i Cardinals vanno ancora a segno e vincono 42-15.

RISULTATI
Blacks Rivoli-Blue Storms Busto Arsizio 35-14
Legio XIII Roma-Barbari Roma Nord 0-36
Redskins Verona-Bengals Brescia 14-38
Daemons Martesana-Skorpions Varese 16-0
Saints Padova-Cavaliers Castelfranco 27-13
Titans Romagna-Storms Pisa 10-7
Draghi Udine-Muli Trieste 6-27
Cardinals Palermo-Elephants Catania 42-15
CLASSIFICHE
Girone A: Elephants, Cardinals 5-1, Barbari 4-2 Crusaders 1-5 Legio XIII 0-6
Girone B: Guelfi 6-0 Titans 4-3 Angels 3-2 Seahawks 1-4 Storms 1-6
Girone C: Blacks 7-0 Blue Storms 5-2 Daemons 4-3, Skorpions 2-6, Frogs 0-7
Girone D: Muli 5-2 Cavaliers 4-2 Saints 4-3 Islanders 3-3 Draghi 0-6
Girone E: Hogs 5-0 Bengals 4-1, Hurricanes 3-3 Mastini 1-4 Redskins 1-6

 

football Vipers 2015III DIVISIONE –  Achei e Sirbons Ok, ai Mastiffs il Derby, Ravens e Trappers mancano la prima vittoria

Sirbons Cagliari e Achei Crotone consolidano le rispettive posizioni nei loro gironi, Ravens Imola e Trappers Cecina mancano l’appuntamento con la prima vittoria, i Mastiffs Ivrea vincono il derby con i Blitz San Carlo.

È la sintesi del fine settimana del campionato di III Divisione, che vedeva solo cinque partite in programma.

Un programma che s’è aperto il sabato con la vittoria dei Sirbons Cagliari per 17-0 sul Gteam Gallarate. Dopo il 7-0 nel primo quarto, un field goal nel secondo consente ai sardi di stare avanti 10-0 a metà gara. Il controllo resta nelle mani dei Sirbons, che prima del finale riescono ad aumentare il divario.

Sempre sabato la vittoria dei Vipers Modena sui Ravens Imola. Con i TD di Bianco, Goldoni, Gambuzzi (ritorno da intercetto), Minopoli (su ritorno da kickoff) per Modena e le due segnature di Sabioni per Imola il primo tempo si chiude sul 26-14 per i Vipers, che poi prendono il largo nella seconda parte di gara fino al 46-14 finale.

Gli Achei Crotone vincono a Napoli in casa degli 82ers, che però escono tra gli applausi dopo aver venduto cara la pelle. Anzi, Napoli va a segno per prima, trasformando da due punti, e trovandosi avanti 8-0. A metà gara, però, gli Achei hanno già sorpassato (8-15 all’intervallo) e allungano nel terzo periodo che si chiude sull’8-22. Gli 82ers non mollano e mettono a segno due touchdown nel quarto periodo, quando gli Achei trovano solo un field goal. L’aggancio però non arriva e i calabresi vincono 25-20.

Molto combattuto anche il derby tra Mastiffs Ivrea e Blitz San Carlo, vinto dai primi 12-0 (6-0 a metà gara) grazie soprattutto a una grande difesa, come si capisce facilmente dal punteggio.

Infine, i Trappers Cecina mettono a dura prova i White Tiger Massa per metà gara, che si chiude con il vantaggio di 14-6 per la formazione massese, che poi nella seconda parte riesce ad allungare e a chiudere sul 28-6.

RISULTATI
Sirbons Cagliari-Gteam Oratorian Gallarate 17-0
Vipers Modena-Ravens Imola 46-14
82ers Napoli-Achei Crotone 20-25
Mastifs Ivrea-Blitz San Carlo 12-0
White Tiger Massa-Trappers Cecina 28-6
 
CLASSIFICHE
Girone A: Highlanders 5-0 Achei 3-2 Sharks 2-3 82ers 0-5
Girone B: Mad Bulls, Patriots 4-1 Bucks, Goblins 1-4
Girone C: Steelers 5-0 Gladiatori 2-2 Grifoni 2-3 Crabs 0-4
Girone D: Red Jackets, Veterans 4-1 Etruschi 3-2 White Tiger 2-4 Trappers 0-5
Girone E: Thunders, Wolverines 4-1 Knights 2-2 Vipers 2-3 Ravens 0-5
Girone F: Predatori 4-1 Pirates, Hammers 3-2 Mastiffs 2-4 Blitz 1-4
Girone G: Gorillas 5-0 Sirbons 3-2 65ers 2-3 Gteam 0-5
Girone H: Chiefs 5-0 Sentinels 3-2 Jokers 2-3, Berserks 0-5
Tags
Close