Football Americano

Football Americano – Italia Under 19 sconfitta dalla Francia

football FranciaItaliaU19 2015Domenica la finale per il terzo posto

Bordeaux, 8 maggio – Esce sconfitta da Bordeaux l’Italia Under 19, battuta 35-0 dalla Francia nella semifinale del torneo di qualificazione per i campionati europei di categoria che si disputeranno a giugno in Germania. Successo meritato per la squadra francese, che ha dimostrato come il sesto posto ottenuto lo scorso anno ai campionati del mondo under 19 in Kuwait sia stato tutt’altro che casuale. L’Italia si è giocata comunque le sue carte fino in fondo e domenica mattina affronterà la perdente tra Serbia e Olanda (che si sfideranno in serata) nella finale per il terzo posto. Vincendo, gli azzurrini migliorerebbero comunque il piazzamento del 2012 a Ostia, quando chiusero il torneo di qualificazione al quarto posto con due sconfitte, oltre a crescere nel ranking internazionale. Intanto una piccola soddisfazione se la prende Valerio Cuomo, premiato a fine partita come miglior giocatore dell’Italia.

La Francia parte forte e grazie a una corsa da 70 yard del numero 82 chiude il primo periodo avanti 7-0. Nel secondo il divario si allarga e con due bei TD-pass del quarterback le squadre vanno al riposo sul 21-0. La maggiore velocità francese e qualche difficoltà della offensive line italiana pesano molto sul risultato. Nel terzo periodo, però, l’Italia dimostra di aver messo a posto alcune cose in attacco e riesce a lasciare in campo la propria offense per quasi tutto il quarto. Parte guadagnando una decina di yard, ma dopo due incompleti l’Italia è costretta al punt. Le irregolarità commesse dallo special team francese, però, consentono agli azzurri di rimanere in attacco e di portarsi nella metà campo avversaria. È un lunghissimo drive offensivo, ben gestito dagli azzurri, che riescono ad avanzare grazie a una bella serie di lanci andati a buon fine e per la prima volta si affacciano nella red zone avversaria. Quello che sarebbe un meritato touchdown, però, non arriva. A pochi secondi dal termine del quarto la Francia recupera il possesso e inizia l’ultimo periodo in attacco, trovando il TD grazie a una bella corsa del quarterback. La trasformazione va a segno e sul 28-0 i giochi sono ormai fatti, anche perché subito dopo arriva un intercetto del numero 35 transalpino che dopo la relativa trasformazione fissa il punteggio sul 35-0 che non cambierà più fino al termine dell’incontro.

Foto www.le100yard.it

Tags
Close