Football Americano

Football Americano – Campionato II divisione e III Divisione – RISULTATI e CLASSIFICHE

 

football Capitani 20Seahawks 2015II Divisione – Prosegue la corsa di Guelfi e Hogs, i Barbari battono i Cardinals, Successi pesanti per Titans e Saints.

Roma, 18 maggio – Risultati significativi nel campionato di II Divisione.

A cominciare dal girone D, dove la vittoria dei Cavaliers sui Draghi Udine consente alla formazione di Castelfranco di raggiungere i Muli Trieste in vetta. 40-13 il punteggio finale della partita disputata a San Martino di Lupari, che i Cavliares conducevano già 20-0 alla fine del primo quarto e 33-7 a metà partita, dopo aver concesso il primo dei due touchdown ai Draghi. Il secondo arriva nel terzo periodo, mentre nel quarto vanno ancora a segno i Cavaliers. I Saints Padova vincono a Mirano 23-0 in casa degli Islanders Venezia e fanno loro il terzo posto. Gara in equilbrio a lungo, dato che dopo tre quarti di gioco il punteggio è ancora sul 7-0 per i Saints, che dilagano nell’ultimo periodo con due touchdown (una trasformazione a segno) e un field goal.

 

Nel girone B secondo posto dei Titans per effetto della vittoria sui Seahawks Bologna e della contemporanea sconfitta degli Angels Pesaro sui Guelfi Firenze. Vittoria sudata per i forlivesi, che a Bologna chiudono il primo quarto in svantaggio 6-0 dopo il touchdown di Lo Biondo. Un bel Td-pass di Fiordoro per Spada, che realizza anche la trasformazione, porta al sorpasso, ma i SeaHawks tornano avanti con una corsa da 9 yard di Meleleo ben pescato da ventriglia. Anche stavolta i bolognesi falliscono la trasformazione ma vanno al riposo avanti 12-7. Sull’asse Fiordoro-Spada arriva il TD del 12-14, ma è di nuovo Lo Biondo ad andare a segno con una corsa da 10 yard. Tra la fine del terzo e l’inizio del quarto periodo, però, Spada va a segno due volte, prima imbeccato ancora da Fiordoro per un touchdown e poi con un field goal che fissa il punteggio sul 18-24 finale. Sudata anche la vittoria dei Guelfi, che a Pesaro chiudono il primo quarto in parità (6-6). Ancora un touchdown per parte nel secondo, con la maggiore precisione alla trasformazione che fa la differenza a favore dei fiorentini (12-14) che riescono ad allungare a tempo scaduto con un intercetto ritornato in touchdown da Zini. A fine secondo quarto, quindi, Guelfi avanti 21-12. Alla prima azione del terzo periodo arriva una corsa da 50 yard di Locatelli per il 28-12. Gli Angels però non mollano, si riportano fino a -4 (24-28 a metà quarto periodo) prima che Firenze sigli il touchdown che scaccia la paura e consente ai toscani di rimanere imbattuti.

 

Prosegue la stagione perfetta anche per gli Hogs, che travolgono i Bengals 47-0. A segno Callegati per tre volte, Maestri per due e poi anche Trenti in una partita che è stata sospesa per alcuni minuti a causa del pericolo di fulmini. Nell’altra partita del girone bella sfida tra Hurricanes Vicenza e Redskins Verona, che vanno in vantaggio per primi. A metà gara gli Hurricanes hanno pareggiato per poi portarsi avanti 10-7 grazie a un field goal di Nardon. Su questo punteggio inizia l’ultimo quarto, che vede un touchdown per parte (intercetto ritornato in TD di Mariotto per Verona) per il 24-15 finale.

 

Infine, nel girone A bella vittoria dei Barbari, che vendicano la sconfitta dell’andata subita dai Cardinals ma senza replicarne le proporzioni. Gara equilibrata e combattuta, 7-0 per i romani a metà gara, poi Randisi va a segno per Palermo, ma la trasformazione non va a buon fine e così i bianconeri restano avanti di un punto (7-6). D’Ottavi va poi a segno per il 14-6 finale. Sconfitta invece l’altra squadra di Roma, la Legio XIII, che però ha accarezzato a lungo il sogno di ottenere la prima vittoria. Avanti 12-0 con i Crusaders Cagliari con i touchdown di Barrotta e Sensi, resiste fino al 12-12 con cui le squadre vanno a riposo. Nel terzo periodo i sardi mettono a segno il TD del 12-18, punteggio che non cambierà fino al termine.

 

RISULTATI
SeaHawks Bologna-Titans Romagna 18-24
Islanders Venezia-Saints Padova 0-23
Cavaliers Castelfranco-Draghi Udine 40-13
Bengals Brescia-Hogs Reggio Emilia 0-47
Legio XIII Roma-Crusaders Cagliari 12-18
Barbari Roma Nord-Cardinals Palermo 14-6
Hurricanes Vicenza-Redskins Verona 24-15
Angels Pesaro-Guelfi Firenze 24-34
 
CLASSIFICHE
Girone A: Elephants 6-1 Cardinals, Barbari 5-2 Crusaders 2-5 Legio XIII 0-7
Girone B: Guelfi 7-0 Titans 5-3 Angels 3-3 Seahawks 1-5 Storms 1-6
Girone C: Blacks 7-0 Blue Storms 5-2 Daemons 4-3, Skorpions 2-6, Frogs 0-7
Girone D: Muli, Cavaliers 5-2 Saints 5-3 Islanders 3-4 Draghi 0-7
Girone E: Hogs 6-0 Bengals 4-2, Hurricanes 4-3 Mastini 1-5 Redskins 1-7

III Divisione –  definite le partecipanti ai playoff ma per il tabellone si attende Crabs-Gladiatori

Si è completato il quadro delle partecipanti ai playoff del campionato di III Divisione, anche se per avere l’ufficialità degli accoppiamenti nelle wild card bisognerà attendere l’esito della partita tra Gladiatori Roma e Crabs Pescara. In ogni caso, a nord la posizione numero 1 nel ranking è dei Chiefs. Ai playoff anche Gorillas, Wolverines, Predatori, Red Jackets, Thunders, Pirates, Sentinels, Hammers, Knights, Jokers e 65ers. A sud andranno Highlanders, Steelers, Veterans, Patriots, Mad Bulls, Gladiatori, Sirbons, Achei, Etruschi, Sharks, Grifoni e Bucks.

Era già tutto deciso nel girone A, che si è concluso con le nette vittorie di Highlanders e Sharks rispettivamente su Achei Crotone e 82ers Napoli. 42-0 il punteggio nella partita di Catanzaro, 38-0 quello ottenuto da Palermo sul campo di Napoli. Nel girone B, la vittoria dei Mad Bulls Barletta sabato contro i Goblins Lanciano (56-0, già 34-0 a metà partita) ha dato ai Bucks la certezza di partecipare ai playoff. La squadra di Brindisi è poi stata battuta 21-0 dai Patriots Bari, avanti 7-0 a metà gara grazie a TD e trasformazione di Fumarola, poi con una corsa di Marella arriva il 14-0 con cui si arriva all’inizio del quarto periodo, quando arriva l’ultima segnatura per Bari.

Nel girone C le flebili speranze dei Crabs Pescara s’infrangono contro i Terni Steelers, che vincono 30-6. Dopo i due touchdown di Lattanzi gli abruzzesi vanno a segno con Domenicone e quindi sono sotto 16-6 a metà partita. Poi però ancora Lattanzi e Fringuelli nella seconda metà di gioco arrotondano il punteggio a favore di Terni. In ogni caso, i Crabs avrebbero avuto bisogno di un ko dei Gladiatori Roma, che invece sono andati a vincere 35-12 a Perugia in casa dei Grifoni assicurandosi il secondo posto. 7-0 a fine primo quarto per i giallorossi e 21-6 a fine del secondo in una partita sempre condotta e vinta con merito. La chiusura con i Crabs servirà per definire la posizione nel ranking.

Tutto secondo pronostico nel girone D. Convincente vittoria dei Veterans Grosseto sugli Etruschi Livorno. Già 21-0 a fine primo quarto con i touchdown di Tarroni (QB sneak), Cannatella e Giustarini. Poi ancora Cannatella con una corsa da 60 yard, Conti, altro QB sneak di tarroni, Leonardelli, ancora Giustarini prima che Livera vada a segno per gli Etruschi fissando il punteggio sul 54-7 finale. Ottima prova anche per i campioni in carica dei Rad Jacktes Sarzana, avanti già 30-0 a metà gara in casa dei Trappers Massa per poi vincere 52-0.

Il girone E presentava una delle sfide più attese di giornata, quella tra Wolverines Piacenza e Knights Persiceto, con questi ultimi che cercavano una vittoria con più di 3 punti di margine per scavalcare i rivali. E’ stata invece Piacenza a vincere 13-12, conducendo sempre nel punteggio, che resta fermo sul 7-0 per tre quarti di gioco con l’unico touchdown messo a segno da Bontempi. La segnatura di Melanciana per San Giovanni in Persiceto riapre tutto, pur con l’errore alla trasformazione. Bontempi però va ancora a segno per Piacenza, Stive replica ancora per i Knights, ma il tentativo di trasformazione da due punti (la cui realizzazione comunque non sarebbe bastata) non va a buon fine e la gara termina sul 13-12 per i Wolverines. Nell’altra partita del girone, netta vittoria dei Thunders Trento a Imola contro i Ravens. A segno Ratib ben cinque volte, poi Martinelli, Ceschini e Giovanazzi per il 59-0 finale.

Nel girone F, va ai Pirates Savona la gara-spareggio per il secondo posto con gli Hammers Monza e Brianza. E’ Colombo a mettere a segno il primo touchdown della partita, che a metà gara è ancora aperta con i Pirates in vantaggio 14-6. La formazione di Savona però allunga tra secondo e terzo periodo e vince 35-6. Va ai Predatori del Tigullio il testa-coda contro i Blitz San Carlo, già sotto 43-6 a metà partita e sconfitti 70-6 alla fine. Pronostico rispettato anche nel testa-coda del girone G, con i Gorillas che vincono 50-0 sul Gteam Gallarate (di Pellegrini – 2 volte -, Ambrosetti, Maravilla, Toscano, Facetti – questi ultimi due da intercetto – e Massari le segnature), mentre i Sirbons Cagliari vincono 16-14 in casa dei 65ers Arona replicando il successo dell’andata e ottenendo così il secondo posto. I 65ers, che avevano bisogno di un successo con almeno 3 punti di scarto, chiudono la prima metà gara a +2 (8-6) ma poi finiscono sotto con un field goal che consente ai sardi di iniziare in vantaggio (8-9) l’ultimo periodo in cui andranno a segno ancora. Inutile, quindi, l’ultima segnatura della squadra dei 65ers.

Infine, le gare del girone H, dove i Berserks Riolo Terme si sono congedati dal loro pubblico con una buona prestazione, nonostante la sconfitta per 41-20 sui Sentinels, che hanno tra i protagonisti Alimonda (a segno 2 volte), Mascarin, Finizio, Brandolin ed Esposito. Nessun problema per i Chiefs Ravenna, che vincono 56-0 sui Jokers Fano e che applaudono i touchdown di Maltoni (tre volte), Bezzi (tre volte), Malta e Bartoli.

 

RISULTATI

 
Veterans Grosseto-Etruschi Livorno 54-7
Crabs Pescara-Terni Steelers 6-30
Mad Bulls Barletta-Goblins Lanciano 56-0
Gorillas Varese-Gteam Gallarate 50-0
Trappers Cecina-Red Jackets Sarzana 0-52
Pirates Savona-Hammers Monza e Brianza 35-6
65ers Arona-Sirbons Cagliari 14-16
82ers Napoli-Sharks Palermo 0-38
Berskers Riolo Terme-Sentinels Isonzo 20-41
Jokers Fano-Chiefs Ravenna 0-56
Blitz San Carlo-Predatori Golfo del Tigullio 6-70
Wolverines Piacenza-Knights Persiceto 13-12
Bucks Brindisi-Patriots Bari 0-21
Grifoni Perugia-Gladiatori Roma 12-35
Ravens Imola-Thunders Trento 0-59
Highlanders Catanzaro-Achei Crotone 42-0
 
CLASSIFICHE
 
Girone A: Highlanders 6-0 Achei, Sharks 3-3 82ers 0-6
Girone B: Mad Bulls, Patriots 5-1 Bucks, Goblins 1-5
Girone C: Steelers 6-0 Gladiatori 3-2 Grifoni 2-4 Crabs 0-5
Girone D: Red Jackets, Veterans 5-1 Etruschi 3-3 White Tiger 2-4 Trappers 0-6
Girone E: Thunders, Wolverines 5-1 Knights 3-3 Vipers 2-4 Ravens 0-6
Girone F: Predatori 5-1 Pirates 4-2 Hammers 3-3 Mastiffs 2-4 Blitz 1-5
Girone G: Gorillas 6-0 Sirbons 4-2 65ers 2-4 Gteam 0-6
Girone H: Chiefs 6-0 Sentinels 4-2 Jokers 2-4, Berserks 0-6
 
Tags
Close