Arti marziali

Le Arti Marziali e il Ju Jitsu. Bambini o bambine?

ju jtsu bambiniLe arti marziali sono adatte ai maschi o alle femmine?

Roma, 27 gennaio – Quando un genitore cerca uno sport per il proprio figlio o per la propria figlia di solito, specialmente per le bambine, vengono scartate le arti marziali perché considerate uno sport adatto ai maschi piuttosto che alle femmine. Ma non è così. Le arti marziali e il Ju Jitsu in particolare sono adatte sia ai bambini che alle bambine, perché non sono semplici sport ma sono scuole di vita che aiutano a crescere in maniera sana sia il corpo che la mente.

Chi fa arti marziali non deve necessariamente possedere forza fisica, ma in realtà deve allenare la resistenza e la tecnica e queste capacità le possiedono sia i maschi che le femmine.

Oltre a questo nelle arti marziali si sviluppano lo spirito di amicizia e anche una forma di rispetto sia tra gli allievi e il maestro, sia nella vita di tutti giorni. Principi necessari al giorno d’oggi.

Inoltre, se andiamo a vedere, ci sono bambine e ragazze che nel Ju Jitsu, a volte, sono più determinate dei maschi nel raggiungere i propri obiettivi, sia che siano cinture, sia che siano medaglie.

Questo perché non è importante solo il fisico, ma è importante la passione e la determinazione che si mette in quello che si fa.

Ciò che è più importante nelle arti marziali, dunque, non è la forza muscolare, ma sono la disciplina, il rispetto, l’amicizia, l’allenamento costante, la passione e l’amore per il proprio sport. 

(fonte img: http://www.piuchepuoi.it/assets/uploads/2013/11/arti-marziali.jpg)

Tags
Close