Arti marziali

Sport e Salute. “ L’importanza di curare il proprio corpo ”

judo bimbiQuanto è importante fare sport e mangiare bene per avere una vita sana.

Roma 25 dicembre – Di questi tempi, in caso di sovrappeso o semplicemente per sentirsi più belli/e, si ricorre sempre di più alle diete ma la sola dieta senza un adeguata attività fisica non permette di raggiungere i risultati sperati e mette a rischio la nostra salute.

Quindi è necessario fare attività fisica di qualsiasi tipo, ma è importante farla insieme a una adeguata alimentazione seguita da un esperto, perché ogni persona ha le sue esigenze e caratteristiche e non è detto che un tipo di dieta possa funzionare per tutti.  Può darsi che vada bene ad alcuni, ma ad altri no.

In Italia dal punto di vista dell’alimentazione siamo abbastanza fortunati dato che ci sono molti alimenti sani e molti tipi di cibi che contengono pochi grassi. Ma visto che anche da noi sono sorti da ormai molto tempo i fast-food e i loro famosi panini che sono entrati nella nostra alimentazione ma, se mangiati in quantità eccessiva, fanno male, perché hanno  un alto contenuto di grassi. Sono alimenti ai quali dobbiamo prestare attenzione.

Il maestro Naqvarro  Cuspinera (maestro di fama internazionale ed esperto in Ju Jitsu e Difesa Personale), ad esempio, dall’alto della sua esperienza come atleta e come maestro di arti marziali, consiglia ai suoi allievi di seguire un buon regime di allenamento e di non esagerare con l’alimentazione. Si può tranquillamente mangiare un panino al fast-food ogni tanto senza incorrere in conseguenze serie per la nostra salute.

Il problema dell’alimentazione riguarda ormai tutto il mondo. In America è noto che ci sono molte persone con  gravi problemi di sovrappeso, ma anche in Italia, negli ultimi anni, la tendenza all’eccesso di peso  sta aumentando, diventando abbastanza serio non solo per gli adulti, ma anche per i bambini, come risulta dalle ultime statistiche, che testimoniano come il sovrappeso si riscontra soprattutto nella fascia di età che va dai 6 ai 13 anni.

In questa fascia di età è molto importante abbinare oltre ad un alimentazione controllata anche uno sport o svolgere dell’attività fisica, così da permettere al corpo del bambino di crescere in maniera sana senza dover poi ricorrere a diete che potrebbero procurargli problemi di salute in futuro.

Restando nel mondo delle arti marziali e del Ju Jitsu, il maestro Cuspinera consiglia ai suoi allievi di fare almeno una mezzora di corsa al prato o anche una passeggiata durante la settimana, in maniera tale da mantenere il fisico sempre attivo e allenato anche quando non si ha lezione di Ju Jitsu nel Dojo.

In questo modo, anche a distanza di anni, si può mantenere un corpo allenato e in forma, senza correre rischi per la salute.

Tags
Close