Spettacolo

Una scuola di formazione di altissimo livello per divertire e insegnare

piparoNasce Accademia Sistina

Roma, 24 maggio – “Accademia Sistina”, una creatura che traduce il sogno di Massimo Romeo Piparo, ovvero un’officina creativa multidisciplinare per allievi dagli 8 ai 16 anni , selezionati accuratamente alla ricerca di talenti naturali da affinare con la disciplina e con quella struttura etica che può contribuire a dar vita alla consapevolezza che il palcoscenico è il punto d’arrivo di un percorso di formazione dove la bravura è prima di tutto impegno e sacrificio e che l’approdo finale, il successo, è sempre frutto di un tenace percorso di studio e impegno. Massimo Romero Piparo, direttore del Teatro Il Sistina, è regista e produttore dei più importanti musical che si sono potuti ammirare nel corso degli ultimi anni nel nostro Paese. Per suo impegno e merito sono stati apprezzati, infatti, spettacoli come “Jesus Christ Superstar”, “Billy Elliot, il Musical”, “Il Marchese del Grillo”, “Tutti insieme appassionatamente”, “The full Monty”, “My fair lady”, “Sette sposi per sette fratelli”, “La Cage aux folles”, per citarne solo alcuni. Per sua volontà nasce questo percorso di studio e di divertimento che da luglio a settembre accoglierà studenti che hanno mostrato inclinazione per questo tipo di impegno, ai quali sarà offerta l’occasione di crescita per entrare da protagonisti nel mondo della commedia musicale italiana, di cui il Teatro Il Sistina è il tempio. L’Accademia, entrerà in azione durante la pausa scolastica, da lunedì 4 luglio al 5 agosto, poi, dopo qualche giorno di riposo e vacanza, riprenderà il 29 agosto e durerà fino al 15 settembre, 400 ore di lezioni in tutto che prepareranno gli stessi allievi protagonisti dell’inaugurazione della stagione 2016.17. Un’occasione davvero interessante di avvicinare tanti giovani al mondo del lavoro. “Se cresco allievi qui non ho motivo di andare a cercarli fuori. E sarà una buona scuola anche per i genitori, spesso ancora distratti dal mondo televisivo dei talent. ma anche di creare gli spettatori di domani, attenti e preparati”,afferma Massimo Romeo Piparo, e continua animato da grande entusiasmo: ”Faremo gruppo, andremo al mare, visiteremo musei. Sarà un’esperienza a 360°”. I corsi spazieranno dalla recitazione, alla dizione e alla impostazione della voce, dal canto in italiano e in inglese (con enfasi sulla pronuncia, attenzione all’interpretazione e al corretto significato dei testi), alla notazione musicale, dalla danza classica e moderna alla tap dance, e poi l’arte circense con clownerie e giocoleria, fino a elementi di scenotecnica e costumi.  

Gli insegnanti sono al livello delle aspettative per una simile proposta. Così musica e canto sono affidati a Emanuele Friello, collaboratore a tutte le più importanti realizzazioni di teatro musicale del Sistina e Tia Architto, sudafricana proveniente dalla fucina del Trinity College di Londra, di grande esperienza e militanza teatrale.  La danza è affidata a Claudia Scimonelli, a Rachele Pacifici e allo specialista di tip tap Marco Rea. Per la recitazione si mobiliteranno Massimo Romeo Piparo, Andrea Paolotto e Cristina Noci. Le attività circensi e le clownerie saranno curate da Paolo Scannavino. Elementi di scenografia saranno insegnati da Teresa Caruso, mentre Claudia Tocchi si occuperà del coordinamento generale.

Per gli allievi più talentuosi sono previste borse di studio, per potere accedere gratuitamente alle lezioni. Sono previste classi di non più di venticinque allievi. Le selezioni inizieranno lunedì 6 giugno dalle ore 10.30.

Per iscrizioni, visitare il sito: accademia@ilsistina.it

Tags
Close