Cinema - NEWS FROM HOLLYWOOD by STELLA S.

Indian Film Festival 2017 – VINCITORI E INTERVISTA ESCLUSIVA

Aahana Kumra lipstick intervdalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S.
La 15^ edizione del 2017 Indian Film Festival Los Angeles  si è svolta al Barco Innovation Center di Los Angeles.
Un red carpet e la premiere  del film  “Lipstick Under My Burkha“, hanno inaugurato il IFFLA.
In cinque serate,  il festival  ha presentato ben 23 prime,  due world, cinque North American,  cinque U.S. e undici Los Angeles,  presentando registi alla loro seconda esperienza cinematografica  importante,   al festival nuovamente con altre produzioni.
Il festival si è concluso con il  film “Hotel Salvation” presentato al Festival di Venezia 2016. In India le produzioni cinematografiche sono maggiormente concentrate in Mumbai, Delhi e Bangalore. In Mumbai, conosciuto come Bombay da cui deriva il nome Bollywood, l’industria cinematografica ha un ritorno di capitale di 2.50 bilioni di dollari numero destinato a crescere per la distribuzione incalzante a livello internazionale. Quest’anno Film Festival ha presentato più di 30 produzioni cinematografiche.
Ha concluso il gala finale del festival il film “ Hotel Salvation”,   diretto da Shubhashish Bhutiani, con  il protagonista del film, Adil Hussain,  presente alla proiezione. Il film, girato nella lingua indi,  è stato presentato alla 73^ edizione del Festival di Venezia e premiato con l’ “UNESCO Gandhi Medal” ricevendo  ampi consensi di pubblico e critica nei festival internazionali,  a dimostrazione del crescente interesse verso i filmmakers indiani.
lipstick under my burkha filmAbbiamo intervistato Aahana Kumra, una delle protagoniste del film “Lipstick Under My Burkha.”  Kumra è un’attrice teatrale,  salita alla ribalta a Bollywood al suo debutto televisivo per la Sony Entertainment Yudh, la serie televisiva “Agent Raghav – Crime Branch“. L’attrice ci ha spiegato d’aver interpretato il film “ Lipstick Under My Burkha” diretto da Alankrita Shrivastava perchè la sceneggiatura presenta delle donne che, finalmente, liberamente parlano di sesso tra loro. La regista è stata molto coraggiosa ad affrontare questo tema. Nel nostro paese la parola “sesso” è bandita. Io non ne ho mai parlato di sesso con mia madre e neppure con le amiche, si fa ma non si dice. Il film è stato messo al bando in India e non ha l’autorizzazione per essere proiettato nelle sale cinematografiche perchè si parla di scene di sesso usando parole non permesse e altro. Per questa ragione è dal mese di ottobre che vivo viaggiando da un continente all’altro per la presentazione del film che, nonostante abbia vinto sia il festival di Kudos, di Tokyo e Mumbai in India, non può essere proiettato. Domani sono in partenza per New York.
{youtube}Vu9chTJ0_fU{/youtube}
I vincitori dell’Indian Film Festival di quest’anno sono:
TheGolden Wing” che riceve il Grand Jury Prize per Best Feature
Best Short vince “Devi
Audience Choice Awards viene assegnato a “An Insignificant Man” per Best Feature (Documentary),
A Billion Colour Story” for Best Feature (Narrative)
e “Aaba” per  Best Short
Tags
Close