Cinema - NEWS FROM HOLLYWOOD by STELLA S.

The Man from Toronto

Dalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S..

The Man from Toronto

Dalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S..

Los Angeles, 15 luglio 2022 – Netflix può considerarsi il primo competitore dei colossi nella produzione e distribuzione dei film.

È parte della Motion Pictures of America (MPAA) offrendo la visione a basso costo di film e può permettersi di decidere dove presentare Ie sue pellicole prima di metterle in visione nella sua web.

Un esempio recente è ‘The Man from Toronto’ prodotto con la Sony Pictures.

Puntando su Kevin Hart, importante comico nella parte di Teddy, il quale si crede di essere un ottimo pubblicista per promuovere business o prodotti. Di fatto, però, stampa delle brochure per Marty proprietario di una palestra e promuovere il boxing ring, dimenticando di inserire telefono e indirizzo del Gym. Teddy verrà catapultato, suo malgrado, nei panni di un uomo senza scrupoli, autore di torture alle quali nessuno può resistere senza “vuotare il sacco”..

Il reale ‘Man from Toronto’ è Baldheaded (Woody Harrelson), il quale viene a conoscenza del suo falso imitatore e per Teddy, in procinto di andare in vacanza e festeggiare il compleanno della sua paziente moglie Lory (Jasmine Mathews), la situazione si fa pesante.

La sceneggiatura di Robbie Fox e Chris Bremner, non aiuta il dialogo neppure la bravura di Hart. Il film è diretto dal regista australiano Patrick Hughes .

Il film è visibile su Netflix. 

 

 

 

Back to top button