Politica

Elezioni regionali: Doppia vittoria del PD di Renzi. Ma il triste e pericoloso vero vincitore è l’astensionismo

Sale la Lega di Salvini

Roma, 24 novembre – Il PD vince in ambedue le Regioni. In Emilia Romagna, dove ha votato

il 37,7% degli elettori, Stefano Bonaccini è il nuovo presidente mentre in Calabria il nuovo governatore è Mario Oliverio, con il 44,1% dei votanti.

E Renzi scrive: “Male affluenza, bene risultati: 2-0 netto. 4 regioni su 4 strappate alla destra in 9 mesi. Lega asfalta forza Italia e Grillo. Pd sopra il 40%”.

L’allarme vero è l’astensione. La disaffezione e mancanza di credibilità verso la politica è il risultato ottenuto dai nostri parlamentari e Governo, ancora non eletto dal popolo ma da Re Giorgio.

Ma attenzione alla “primavera araba italiana”.

La contestazione e disperazione è nata in un quartiere periferico di Roma, Tor Sapienza, dove i cittadini sono esasperati dalle condizioni degli italiani abbandonati a se stessi da una politica tronfia ed assente se non nel periodo elettorale, estendendosi a numerosi altri quartieri della Capitale.

Tags
Close