Politica

Governo: Al via le consultazioni e il calendario

corazzieri quirinale consultazioniCominciato con  il presidente del Senato Grasso e si finisce con il Pd sabato alle 17
Roma, 08 dicembre 2016 ore 18:07NEWS – Dopo la messa in sicurezza della legge di stabilità, si è svolta ieri la riunione nel Pd nella quale Renzi ha confermato le dimissioni che ha comunicato al Presidente della Repubblica.
Renzi ha avanzato due ipotesi:  elezioni subito dopo la sentenza della Consulta sull’Italicum, attesa il 24 gennaio, o un governo di responsabilità nazionale con una maggioranza larga, fino alla fine della legislatura.
Mentre  i pd renziani tentano di convincere il loro segretario ad accettare un reincarico, i suoi acerrimi nemici (molti rottamati) invocano la strada del governo di responsabilità nazionale a larga maggioranza – anche senza Renzi – che consentirebbe di mantenere la poltrona, potere e stipendio  traballante per tutti, fino al 2018.
Intanto, Mattarella ha iniziato da pochi minuti il giro delle consultazioni con le alte cariche dello Stato, vedendo in successione Grasso, Boldrini e l’ex presidente Napolitano e poi venerdì e sabato, concludendo con il Pd, come da calendario
Giornata di venerdì 9 dicembre 2016
Ore 10,00 – Gruppo parlamentare Misto del Senato della Repubblica;
Ore 10,25 – Gruppo parlamentare Misto della Camera dei Deputati;
Ore 10,45 – Rappresentanza parlamentare della Südtiroler Volkspartei;
Ore 11,05 – Rappresentanza parlamentare della minoranza linguistica della Valle d’Aosta;
Ore 11,25 – Esponente della componente Alternativa Libera Possibile (AL-P) del Gruppo Misto della Camera dei Deputati;
Ore 11,45 – Esponente della componente UDC del Gruppo parlamentare Misto della Camera dei Deputati;
Ore 12,05 – Esponente della componente Unione Sudamericana Emigrati Italiani (USEI-IDEA) del Gruppo parlamentare Misto della Camera dei Deputati;
Ore 12,25 – Esponente della componente FARE!-PRI del Gruppo Misto della Camera dei Deputati;
Ore 12,45 – Esponente della componente Movimento Partito Pensiero e azione (PPA-Moderati) del Gruppo parlamentare Misto della Camera dei Deputati;
Ore 13,05 – Esponente della componente Partito Socialista Italiano (PSI)-Liberali per l’Italia (PLI) del Gruppo parlamentare Misto della Camera dei Deputati;
Ore 16,00 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale (FDI) della Camera dei Deputati;
Ore 16,30 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Democrazia Solidale – Centro Democratico (DeS-CD) della Camera dei Deputati;
Ore 17,00 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Grandi Autonomie e Libertà (Grande Sud, Popolari per l’Italia, Moderati, Idea, Alternativa per l’Italia, Euro-Exit, M.P.L.-Movimento Politico Libertas) del Senato della Repubblica;
Ore 17,30 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Civici e Innovatori (CI) della Camera dei Deputati;
Ore 18,00 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Per le Autonomie (SVP-UV-PATT-UPT)-PSI-MAIE del Senato della Repubblica;
Ore 18,30 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Conservatori e Riformisti (CR) del Senato della Repubblica ed esponente della componente Conservatori e Riformisti (CR) del Gruppo parlamentare Misto della Camera dei Deputati.
Giornata di sabato 10 dicembre 2016
Ore 10,00 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Lega Nord e Autonomie (LNA) del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati;
Ore 10,30 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Sinistra Italiana – Sinistra Ecologia Libertà (SI-SEL) della Camera dei Deputati;
Ore 11,00 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare ALA – Scelta Civica per la Costituente Liberale e Popolare del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati;
Ore 11,30 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Area Popolare (NCD-UDC) del Senato della Repubblica e del Gruppo parlamentare Area Popolare (NCD) della Camera dei Deputati;
Ore 12,00 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Forza Italia-Il Popolo della Libertà XVII Legislatura del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati;
Ore 16,00 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Movimento 5 Stelle del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati;
Ore 17,00 – Rappresentanza del Gruppo parlamentare Partito Democratico del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

Dall’esame del numero dei  gruppi che il Presidente dovrà incontrare, si capisce il malfunzionamento della democrazia italiana e della necessità rappresentata e raggiunta all’epoca da Berlusconi e Veltroni di Centro-Destra e Centro-Sinistra…

 

Guarda anche
Close
Back to top button