Cronaca

Due minorenni scippano una pensionata facendola cadere e frantumarsi la spalla. Arrestati

Roma, 6 febbraio – L’infame episodio è avvenuto nel quartiere Eur.  Una signora di 63 anni, stava camminando in viale Cesare Pavese quando veniva sopraggiunta alle spalle da due balordi che, scaraventandola a terra, le strappavano la borsa scappando.

La scena non passava inosservata ed alcuni passanti allertavano il “112”. Immediato l’intervento delle autoradio dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur che provvedevano a far trasportare la donna, ancora a terra e dolorante alla spalla, presso l’Ospedale Sant’Eugenio, effettuando nel contempo, una battuta in zona alla ricerca dei malviventi sulla base delle indicazioni fornite dai testimoni oculari.

Così, dopo qualche minuto di accurate ricerche, i due delinquenti venivano scoperti poco distanti dal luogo della rapina mentre si nascondevano tra le autovetture in sosta. La borsa strappata alla donna, veniva rinvenuta gettata sotto un’auto parcheggiata.

La refurtiva, portafoglio, telefono e carte di credito, erano state nascoste dai due, nei rispettivi slip.

Accompagnati in Caserma, i due balordi venivano identificati quali romani, di 15 e 17 anni, ma nonostante la giovane età, ambedue con precedenti di Polizia.

Alla signora, in ospedale, le veniva riscontrata la frattura multipla della spalla, giudicata, come prima diagnosi, guaribile in 35 giorni.

Con l’imputazione di “concorso in rapina e lesioni”,  i due venivano arrestati e accompagnati presso il Centro di Prima Accoglienza per minorenni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags
Close