Cronaca

Il trauma post-partum colpisce a Jesi. Neomamma si getta dalla finestra dell’ospedale

Aveva partorito quattro giorni fa

Jesi (Ancona) 30 settembre –  Una donna di 36 anni, neomamma  di un bambino bellissimo da 4 giorni, con un ottimo lavoro e con un profilo su facebook che descrive la gravidanza come una straordinaria esperienza di vita, la scorsa notte si è lanciata dalla finestra dell’ospedale “Murri” di Jesi, dove si trovava ricoverata.

Dopo un volo di oltre 10 metri, la donna si è sfracellata nel cortile dell’ospedale. Per lei, più nulla da fare.

La giovane, che era entrata in depressione, era in attesa della visita specialistica per uscire dal tunnel che l’aveva avvolta. La  madre, temendo per lei, non la lasciava sola neanche un attimo ma, verso le 2,30, ha ceduto ad un momento di stanchezza sufficiente per la puerpera  per aprire la finestra del terzo piano  e lanciarsi nel vuoto.

La morte della giovane ha sconvolto, oltre ai suoi famigliari, anche i suoi colleghi di lavoro, nessuno dei quali avrebbe mai immaginato una così triste conclusione.

Back to top button