Roma

Sequestrati 7 chili di “white widow” e 12.800 euro

ps fidene marijuana 1Arrestati 4 stranieri per “detenzione di stupefacenti al fine di spaccio” ed un italiano per “favoreggiamento personale

Roma, 10 maggio –  Il 5 maggio, gli investigatori del Commissariato di Fidene-Serpentara, diretto dal dr. Francesco Maria Bova, avevano proceduto all’arresto di due romani di 34 e 28 anni, trovati in possesso di  oltre 2 kg. di hashish, dosi di cocaina, di marijuana e la somma di 3.760 euro.

Gli agenti però, non si sono contentati del sequestro seppure più che soddisfacente. Nel corso delle indagini per individuarne la provenienza, scoprivano un appartamento in via Imperia, dove presumibilmente vi era detenuto altro stupefacente.

Gli appostamenti consentivano ai poliziotti di individuare un giovane italiano, che era solito incontrarsi in quella zona con alcuni ragazzi spagnoli. Il pedinamento del giovane, permetteva agli uomini del Commissariato di individuare l’appartamento dove questi si recava. Così, ieri mattina,  vistolo uscire e salire in macchina, gli agenti lo hanno fermato, trovandogli le chiavi dell’appartamento decidendo di procedere alla pequisizione, alla ricerca di stupefacenti.

Entrati nell’abitazione, nell’interno gli agenti trovavano  due cittadini spagnoli, titolari del contratto d’affitto. La perquisizione non consentiva  di rinvenire droga ma la somma in contanti di 12.800 euro, di cui non sapevano specificare la provenienza.

Nel corso dell’atto di polizia giudiziaria, giungeva un messaggio sul cellulare di uno dei due stranieri con la scritta “Ciao, alle 14 siamo là”. Gli operanti decidevano di mantenere l’appostamento e alle 14, si sono fatti trovare anche i poliziotti. Quando    nei pressi dell’abitazione sopraggiungevano due ragazze a bordo di un’auto di grossa cilindrata, gli investigatori intervenivano e dopo averle identificate, procedevano al controllo dell’autovettura.

All’interno del vano per la ruota di scorta, gli operanti  rinvenivano 12 grosse confezioni di “white widow”, un tipo di cannabis molto ricca di principi attivi, per un totale di oltre 7 kg.

Sequestrato lo stupefacente, l’auto usata per trasportarlo ed i soldi,  tutte e cinque le persone sono state accompagnate negli uffici del Commissariato Fidene Serpentara. Negli Uffici di Polizia, venivano accertate e chiarite le responsabilità di ogni soggetto fermato, al termine dei quali si procedeva all’arresto dei 4 stranieri per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” mentre il giovane italiano è stato denunciato per “favoreggiamento”.

Gli arrestati sono stati posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

{youtube}ipQOwEbB2WY{/youtube}

Tags
Back to top button
Close