Roma

Flash – Dal carcere, gestivano banda di trafficanti di stupefacenti. 42 misure cautelari.

Roma, 9 giugno 2020 – Dalle prime luci del giorno, i Carabinieri ed i Finanzieri del Comando Provinciale Carabinieri e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 42 soggetti, 32 colpiti dalla misura della custodia cautelare in carcere e 10 dal divieto di dimora a Roma, tutti appartenenti a un’organizzazione criminale dedita al narcotraffico, operante nel quartiere di Tor Bella Monaca della Capitale.

Gli investigatori dell’Arma e della Guardia di Finanza, hanno ricostruito i ruoli dei vari sodali all’interno dell’organizzazione, che era gestita da due fratellastri i quali, nonostante fossero ristretti in carcere, gestivano l’attività delinquenziale a distanza.

I due “reclusi”, attraverso la compagna del più grande dei due fratelli, coordinavano e disponevano le attività di spaccio nonché la gestione dei ricavati dell’attività criminale, per il sostentamento necessario per il mantenimento della “famiglia” ed il pagamento delle spese legali

Tags
Back to top button
Close