Roma

Supermercato della droga scoperto nella Capitale. 105 kg. di hashish, 5 kg. di marijuana e 529 grammi di cocaina. Tre le persone arrestate.

Arrestati un romano, un libico e un brasiliano

Roma, 12 gennaio 2020 – Non era sfuggito ai Poliziotti del Distretto di Primavalle, a Roma, l’andirivieni sospetto di persone in un negozio.

I servizi di pedinamento ed appostamento, permettevano di individuare un 24enne brasiliano che frequentava l’esercizio commerciale.

Una discussione fra il titolare del negozio con due persone, permetteva l’intervento degli uomini appostati.

Alla conseguente ispezione, F.A. 30enne, cittadino libico, consegnava spontaneamente un panetto da 100 grammi di hashish.

G.A., 35enne romano, invece, gettava un panetto del medesimo peso e della stessa sostanza sotto una macchina, ma la sua azione era stata notata dagli investigatori.

Il commerciante, invece, veniva trovato in possesso della somma di 1700 euro, tutte in banconote di piccolo taglio.

I Poliziotti, richiedevano l’intervento di una unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

L’immediata perquisizione eseguita nell’abitazione del 24enne brasiliano, nel quartiere Ottavia.

Nell’appartamento, gli Agenti della Polizia di Stato rinvenivano e sequestravano
105 kg di hashish, 5kg di marijuana e 529 grammi di cocaina.
Sequestrato anche un bilancino di precisione e appunti con la contabilità di spaccio.

Al termine degli accertamenti, le porte del carcere si aprivano per F.A., G.A., romano 35enne e D.S.F.L.F 24enne brasiliano, arrestati per “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti”.

Denunciato anche il titolare dell’esercizio commerciale per il medesimo reato.

Back to top button