Roma

Operazione “Pianeta Italia”. Riciclavano il denaro proveniente dalle estorsioni. Eseguite 9 misure cautelari

Sequestrate alcune società e circa 480 mila euro.

Roma, 3 giugno 2020 – Dalle prime luci dell’alba, è in corso l’Operazione “Pianeta Italia”, condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Roma e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma,  che vede impiegati oltre 50 uomini della Polizia di Stato per dare esecuzione a nove provvedimenti cautelari, emessi dal GIP, a carico di altrettanti soggetti responsabili, a vario titolo ed in concorso, dei reati di estorsione, riciclaggio ed autoriciclaggio.
Le indagini hanno accertato la creazione di società per riciclare il denaro proveniente dalle estorsioni consumate in danno di locali del Centro della Capitale.
Contestualmente all’esecuzione delle ordinanze restrittive della libertà personale, è stata data esecuzione al decreto di sequestro preventivo delle quote sociali, dei conti correnti e del complesso aziendale dei beni facenti parti del patrimonio aziendale di alcune società, con il sequestro di circa 480 mila euro.

Tags
Back to top button
Close