Roma

Tenta di incassare 20 mila euro con documenti intestati a una persona deceduta nel 2007

carabinieri polsi manetteRoma, 29 dicembre – Si è presentato all’ufficio postale di via Calpurnio Pisone per incassare due buoni fruttiferi da 10mila euro ciascuno, un 67enne romano, noto alle Forze dell’Ordine. Alla richiesta di un documento, l’uomo ha esibito la carta d’identità che però non ha convinto  l’impiegato il quale ha chiamato i Carabinieri.

Immediata la presenza dei militari della Stazione di Roma-Cinecittà i quali hanno sequestrato il documento ed i buoni fruttiferi, accompagnando l’uomo in Caserma, dove si accertava che il documento era stato alterato, riportando i dati dell’intestatario dei buoni che però risultava deceduto nel 2007.

Il 67enne è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Tags
Close