Roma

Roma – Tufello: lite con esplosione di colpi di pistola. Una persona arrestata

ps arresto 2Roma, 16 luglio – Su segnalazione      pervenuta al “112” per una  violenta  lite per strada in via Tonale, nel quartiere Tufello,  la sala Operativa della Questura di Roma inviava via sul posto le autoradio dei Commissariati Fidene-Serpentara e Vescovio.

Gli Agenti giungevano in tempo per vedere un uomo, G.F., romano di 31 anni e già noto alle forze di Polizia, che esplodeva due colpi di pistola all’indirizzo di una persona che riusciva a fuggire.

G.F., alla vista degli Agenti, puntava l’arma contro di loro poi, dopo attimi di tensione,  si dava alla fuga venendo inseguito dai Poliziotti e raggiunto dopo pochi metri,  bloccato e disarmato.

G.F. veniva accompagnato al Commissariato di Fidene-Serpentara, diretto dal Dott. Francesco Bova, dove si accertava che la pistola, sequestrata, era una  calibro 6,35 con matricola abrasa  completa di caricatore con altri 7 proiettili. L’arma  era inceppata e questo, forse, ha salvato la vita al destinatario dei colpi.

Nel frattempo, altro personale del Commissariato effettuava il sopralluogo sul luogo della sparatoria, rinvenendo a terra  un bossolo mentre un’autovettura, parcheggiata, presentava un foro di proiettile nella carrozzeria.  

Al termine degli accertamenti di rito, G.F. è stato arrestato per i reati di “ricettazione di arma clandestina, porto abusivo di armi  e spari in luogo pubblico”. Sono in corso indagini da parte degli investigatori al fine di identificare la vittima sfuggita ai proiettili nonchè le cause che hanno determinato il grave gesto.

Tags
Close