Roma

Arvu: Il Comando della Polizia utilizzato come sala dei festeggiamenti

arvu europea logoPubblichiamo integralmente  il comunicato stampa pervenuto dall’Arvu

Roma, 17 gennaio – “In merito a quanto apparso oggi sul quotidiano ” Il Messaggero ” con  il titolo “Festa dei 60 anni al Comando ” e riferita alla Vice   Comandante del Corpo (corredato di video con scritta su tre righe ‘novembre 9, 2015 – compleanno – Modafferi ‘ della durata di 3’56”, nel corso del quale vi sono sovrascritte identificative di soggetti presenti ndr), si comunica che sta per essere spedita una   lettera indirizzata al Premier Renzi, nel quale si chiede   l’applicazione della nuova normativa sui dipendenti pubblici: il  licenziamento entro le 48 ore.
La dirigente è già note alle cronache per altri episodi: portare il   suo cane in ufficio, libero di aggirarsi sebbene privo di guinzaglio e   museruola, in violazione del Regolamento di Polizia Veterinaria; fare   uso improprio del veicolo di servizio con autista del   Corpo,transitando su corsie riservate e trasportando frutta e verdura;   non ultlimo, parcheggiare la propria vettura privata sulla fermata   degli autobus. E’ stata multata? Da un’ulteriore inchiesta   giornalistica si dovrebbe concludere con una risposta negativa.
È recente la condanna civile della dott.ssa Modafferi, chiamata a   risarcire una società di trasporti per circa trecentomila euro:è stato   aperto il procedimento disciplinare e la sospensione,così come previsto?
La festa di compleanno nei locali del Corpo è uno scandalo!
Il Presidente ARVU Europea Mauro Cordova ha scritto una lettera al   Comandante Generale Raffaele Clemente chiedendo quali provvedimenti   sono stati presi per il passato ed i suoi intendimenti per l’ultimo   fatto.
Nel caso di inerzia, si valuterà di dare mandato all’ Avv.to dell’  Associazione, Antonio Di Salvio Reale, per presentare una denuncia in  Procura.
Mauro CORDOVA
Presidente ARVU Europea Polizie Locali”

Back to top button