Roma

Roma – Brasiliana, vessata dal marito, ammalato, lo accoltella alla gola. Arrestata

ps arresto donnaRoma, 29 giugno – Ieri sera, personale medico è intervenuto presso un’abitazione di viale Costantino, zona Ostiense, in quanto un uomo, ammalato, aveva tentato di suicidarsi colpendosi con un coltello alla gola.

Il personale medico, intervenuto, informava la Polizia che inviava sul posto agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Colombo i quali hanno immediatamente “cristallizzato” i luoghi dell’evento, trovando il coltello insanguinato.

Mentre l’uomo, italiano di 57 anni gravemente ferito,  è stato immediatamente trasferito in ospedale, la  moglie, D.E.M.R. brasiliana di 52 anni, veniva accompagnata al Commissariato Esposizione, dove raccontava che il marito, malato cronico, esasperato dal suo stato, aveva tentato il suicidio.

Le dichiarazioni della donna, però, non convincevano gli inquirenti. Alle contestazioni, la brasiliana  confessava dichiarando che, umiliata e vessata dall’uomo, al culmine dell’ennesima lite, aveva preso il coltello colpendolo alla gola. Data la gravità della situazione, aveva subito chiamato i soccorsi   e, su suggerimento dello stesso marito, aveva detto che si era colpito da solo nel tentativo di farla finita.

D.E.M.R. è stata così arrestata per il reato di “tentato omicidio”.

Back to top button