Cronaca

Cittadino romeno vendeva polizze assicurative nazionali sottocosto. Unico inconveniente: erano false!

RC AutoTivoli (RM) – Si era ben integrato con la comunità di Tivoli il 22enne cittadino romeno B.P., tanto da ottenere l’amicizia di numerose persone che, tramite lui, hanno stipulato la propria polizza assicurativa con una nota compagnia assicurativa nota a livello nazionale.

Proprio in forza a questa amicizia, un 64enne del posto aveva stipulato il contratto con lui, anche perché il giovane, vantando l’amicizia di un funzionario dell’assicurazione, poteva praticare  degli sconti sostanziosi. Allo scadere della polizza, l’uomo si recava all’agenzia per rinnovarla ma, con suo grande stupore, apprendeva che la polizza di cui parlava, non esisteva. Al malcapitato non restava allora che rivolgersi ai Carabinieri della Stazione di Tivoli, comandata dal Luogotenente Rolando Torti. I militari, dopo aver svolto delle indagini ed accertato il fatto reato, riuscivano ad identificare e rintracciare B.P. che, accompagnato in Caserma, è stato denunciato, in stato di arresto, per “truffa”, ponendolo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Continuano le indagini dei Carabinieri per accertare eventuali altre vittime. Intanto i militari dell’Arma invitano i cittadini a diffidare da proposte assicurative troppo allettanti, informando i Carabinieri tramite il numero telefonico di pronto intervento del “112”.

Back to top button