Calcio

Grande ammucchiata Champions.

Lotta serrata tra il 3° e l'8° posto.

Roma, 10 marzo 2019

L’ottava di ritorno della serie A ha vissuto, in maggior misura, dello spettacolare duello per l’approdo in Europa che ormai vede le varie contendenti sfidarsi dal 3° al 8° posto.

Naturalmente vi dobbiamo conto di quello che è successo già da venerdì sera, come ormai prassi, con l’ennesima vittoria della Juventus sull’Udinese per 4-1, reti di Kean (2), Emre Can su rig., Matuidi e Lasagna in attesa del ritorno di Champions martedì sera vero spartiacque della stagione bianconera, e le vittorie sabato del Parma sul Genoa per 1-0, goal di Kucka, e del Milan in trasferta sul campo del Chievo per 1-2, Biglia, Hetemaj e Piatek.

La gara odierna delle 12,30 ha visto il ritorno alla vittoria del Bologna per 2-0 sul Cagliari, reti di Pulgar su rig. e Soriano, con a seguire, nel primo pomeriggio, i successi in trasferta del Torino a Frosinone e dell’Atalanta con la Sampdoria entrambi per 1-2, rispettivamente goals di Paganini e Belotti (2) e Zapata, Gosens e Quagliarella su rig., mentre al Meazza l’Inter ha regolato la Spal per 2-0 con reti di Politano e Gagliardini.

Alle ore 18 partita interlocutoria tra Sassuolo e Napoli, 1-1 marcatori Berardi e Insigne, con gli azzurri che ormai gestiscono il secondo posto in classifica cercando di non disperdere le energie ormai consacrate al raggiungimento dell’obiettivo Europa League.

Il posticipo serale ha visto una bella partita tra Fiorentina e Lazio, gara terminata per 1-1 con reti di Immobile e Muriel, con dominio totale dei biancocelesti per larghi tratti dell’incontro e tanto spreco di occasioni che di fatto hanno tenuto in gioco i viola. Strakosha, a parte il goal, non ha fatto nemmeno una parata, mentre Terracciano, sostituto di Lafont, ha più volte salvato i propri al netto di alcune leziosità dei laziali.

Credo che per il quarto posto non ci siano grosse possibilità e ritengo che l’obiettivo della Lazio debba essere arrivare al massimo della condizione nel ritorno di Coppa Italia a Milano contro i rossoneri a fine aprile, per l’approdo alla finale.

Domani posticipo del lunedì tra Roma ed Empoli con l’atteso ritorno di mister Ranieri in un momento non facile tra polemiche, squalifiche ed infortuni e senza soluzione di continuità, come già accennato, martedì la grande e decisiva sfida della Juventus all’Atletico Madrid per il ritorno degli ottavi di Champions per arrivare a giovedì con i ritorni di Inter e Napoli per le qualificazioni ai quarti di Europa League.

Classifica dopo la 27° giornata:

Juventus, 75; Napoli, 57; Milan, 51; Inter, 50; Roma, Atalanta, e Torino, 44; Lazio, 42; Sampdoria, 39; Fiorentina 37; Parma, 33; Sassuolo, 32; Genoa, 30; Cagliari, 27; Udinese, 25; Spal, 23; Empoli, 22; Bologna, 21; Frosinone, 17; Chievo, 10.

 

 

Tags
Close