Calcio

Serie A – 35ma giornata. E’ sempre Atalanta

I bergamaschi vincono in casa della Lazio e vanno a +3 sulla Roma. Il Frosinone in B.

Roma, 5 maggio – L’Atalanta è inarrestabile e con 7 punti nelle ultime 3 partite sarà in Champions League. Vince 3-1 in casa della Lazio (gol di Zapata e Castagne e autorete del pessimo Wallace, colpevole in tutte le reti nerazzurre) e si porta a +3 sulla Roma, fermata sull’1-1 a Marassi dal Genoa in una partita incredibile. Bloccata sullo 0-0 fino a una decina di minuti dalla fine, sbloccata da El Shaarawy, ripresa dal Genoa con Romero allo scadere e poi buttata dai rossoblu al 96’, quando Sanabria si è fatto parare il rigore del possibile 2-1 da Mirante. Poteva essere il gol della quasi-salvezza per il Grifone, che invece resta in corsa con l’Empoli (che ha battuto 1-0 la decadente Fiorentina con gol di Farias) e l’Udinese. Il pari del Genoa fa comodo anche all’Inter, che tiene a 4 punti la Roma ed evita di essere risucchiata nella lotta per il quarto posto. Domenica prossima Inter-Chievo, Atalanta-Genoa e Roma-Juventus potrebbero già decidere tutto, anche se la Roma stessa è in corsa pure per l’Europa League, perché ha il Torino a 2 punti e il Milan che deve giocare domani sera contro il Bologna, ancora non aritmeticamente salvo. Si stacca la Lazio, che ormai sembra pensare solo alla finale di Coppa Italia. Retrocede il Frosinone, al quale il 2-2 in casa del Sassuolo non serve a niente. Parma-Sampdoria finisce 3-3 con l’ennesima doppietta di Quagliarella, capocannoniere record del campionato.

Back to top button