Serie A, 32ma giornata 2018. Inter, avanti piano.

0
35

calcio IcardiRoma, 14 aprile 2018 – Anticipi interessanti quelli della 32ma di campionato con sfide incrociate tra lotta Uefa, Champions e salvezza.
Nel primo pomeriggio torna alla vittoria il Cagliari battendo l’Udinese, alla nona sconfitta consecutiva, per 2-1, goals di Lasagna, Pavoletti e Ceppitelli, portandosi a cinque punti di vantaggio dal terz’ultimo posto che rimane fissato sul Crotone uscito sconfitto contro il Genoa a Marassi per 1-0, rete di Bessa.
Alla stessa ora di Genova pareggio a reti bianche tra Chievo e Torino, al Bentegodi, in una gara non memorabile dove i granata rimangono in corsa per l’Europa League ed i clivensi aggiungono un punticino ad una classifica che nelle ultime partite ha subito sconfitte sanguinose negli ultimi minuti.
In serata partita di grido tra Atalanta ed Inter che pareggiano 0-0 una gara scoppiettante nel primo tempo, un po’ meno nella ripresa; merito maggiore agli orobici che hanno dimostrato ancora una volta, pur con assenze pesanti come Petagna e Ilicic, di essere una squadra di livello continentale. L’Inter, due punti nelle ultime tre partite, si è leggermente svegliata nella ripresa approfittando di un rifiato dei padroni di casa e pur avendo un paio d’opportunità è stata inferiore all’Atalanta come proposta di gioco.
 
Domani il completamento della 32ma con Juventus-Sampdoria e Milan-Napoli in ottica scudetto, Bologna- Verona, Sassuolo-Benevento per la permanenza in A, Fiorentina-Spal alle 12,30 per la salvezza e per l’Uefa e poi alle 20,45 il Derby della Capitale con vista Champions.