Sport

America’s Cup. Luna Rossa illumina la competizione

Senza il buco nella carena, ‘Ineos Team UK’ vince ma non stravince!

Roma, 16 gennaio 2021 – Colpi di scena con lieto fine per ‘Luna Rossa’ nella seconda giornata di regate per l’Americas Cup 2021 in corso ad Auckland, Nuova Zelanda.

Prima a scendere in acqua alle ore 15 locali, 03 del mattino in Italia, è stata Luna Rossa opposta agli statunitensi di ‘NYYC American Magic’.

Condizioni meteo diverse da quelle del giorno prima. Brezza leggera attorno ai 7 nodi e frequenti buchi di vento.

Problemi dunque tanti per lo skipper Max Sirena, soprattutto per tutti i tattici.

L’imperativo per entrambi i contendenti è vincere, cancellare lo zero con cui hanno concluso i rispettivi match contro i britannici di ‘Ineos Team UK’.

Bertelli e company hanno avuto la soddisfazione di vedere accolta dalla Giuria, la protesta italiana per una apertura illegale da parte degli inglesi nella carena della loro imbarcazione.

Ma non c’era stata sanzione oltre quella di ripristinare la legalità della situazione. Buona per il futuro.

Il diritto di entrare nel campo di regata per primo è di ‘Luna Rossa’.

Max Sirena ed i timonieri Francesco Bruni e James Spithill lo sfruttano staccandosi decisamente dalla guardia stretta di ‘NYYC American Magic’.

La pre-partenza è gestita magistralmente dal tattico di ‘Luna Rossa’ che piomba sulla linea di partenza tenendo ben al largo ‘NYYC American Magic’ e guadagnando in partenza subito duecento metri.

Max Sirena sceglie di risalire la bolina sul lato destro ed è una scelta premiante. Gli americani, invece, non decollano e girano il primo dei 6 gate con un ritardo enorme, 7’38”.

Giochi fatti? Assolutamente no. Perchè con il vento leggero alle spalle ‘Luna Rossa’ non trova la pressione giusta per decollare e vede il proprio vantaggio rapidamente scomparire. Anzi passare in negativo di 600 metri.

‘Luna Rossa’ cerca disperatamente in ogni direzione di evitare i buchi di vento ed infine ritrova la pressione sul lato destro.

È sufficiente per raggiungere il secondo gate con 1 minuto di vantaggio. ‘NYYC American Magic’ è spacciata.

Il terzo lato di bolina conferma la netta superiorità degli azzurri. Tant’è che gli americani vengono fermati quando sono sotto di oltre 5 minuti.

Non va meglio per Dean Barker il successivo match contro ‘Ineos Team UK’. Sir Ben Ainslie stravince, senza problemi, la sua terza regata su tre disputate.

Con la carena rimessa in regola, però. ‘Ineos Team UK’ non ha dato segnali di superiorità assoluta.

Luna Rossa può dunque guardare con fiducia al match di questa notte (03 del 17 gennaio) contro ‘Ineos Team UK’

Comunque lo zero è stato rimosso. E tutto può certamente accadere perché, ad Auckland, non c’è niente di scontato a cominciare dalle condizioni meteo.

‘Luna Rossa’ ha davanti a sè ancora 6 match race per arrivare alla Semifinale di Prada Cup. ‘NYYC American Magic’ ed ‘Ineos Team UK’ne hanno ancora 5.

Due passano il turno verso la sfida a Team New Zealand.

TAG America’s Cup, Luna Rossa, Auckland, Nuova Zelanda, Coppa America di vela, Patrizio Bertelli, Prada, German Freres, Ineos Team UK, NYYC American Magic

Back to top button