Una gita a ...

Una gita a… Peschici

PeschiciVi portiamo alla scoperta di una delle perle del Gargano.

Roma, 01 agosto – Estate, tempo di mare. Con i suoi chilometri e chilometri di coste l’Italia offre un’ampia scelta in tal senso. E tra le tante località che vi possiamo consigliare,  oggi ve ne segnaliamo una, Peschici, bellissima cittadina arroccata sul promontorio del Gargano.

Una volta entrati nel centro storico dall’arco che un tempo fungeva da porta delle mura che lo cingono, vi troverete un dedalo di viuzze affascinanti, piene di negozi particolari, che non vendono la solita merce dozzinale che potete trovare ormai ovunque, ma oggetti di artigianato locale unici nel loro genere e altre tipiche sfiziosità del posto. Dall’olio ai dolcetti con la pasta di mandorle, dalle immancabili orecchiette ai liquori fatti con gli agrumi del Gargano. Ma al di là dello shopping, Peschici vi attrarrà per la sua bellezza panoramica e non solo, con quelle vie che si intrecciano tra le tipiche case bianche e scorci mozzafiato sul mare sottostante. Immancabile, poi, la visita al Castello medioevale, costruito in cima al paese, su uno sperone di roccia a strapiombo sul mare. Al suo interno il museo della tortura e, soprattutto, un giardino pensile dal quale, quando vi affaccerete, resterete senza fiato. Le spiagge, ovviamente, sono nella parte bassa del paese e si aprono sul piccolo golfo che questo domina dall’alto. Fondata da alcuni mercenari slavi, che avevano tolto queste terre ai saraceni, Peschici è oggi considerata una delle cittadine marinare più belle d’Italia.

Una fama che merita in pieno.

Back to top button