Una gita a ...

Una gita a… Castel del Monte

castel del monteNell’ottagono perfetto, tra gli ulivi delle Murge

Roma, 4 agosto – Alto sul colle circondato dagli ulivi. Fiero del suo ottagono perfetto che suscita stupore, ammirazione e curiosità in tutto il mondo per il suo mistero irrisolto. Maestoso come era il Re che lo ha voluto, Federico II, l’uomo della spada e della cultura.

Castel del Monte, una delle bellezze d’Italia, che si trova nelle Murge, in Puglia, vicino a quella città di Andria alla quale lo stesso Federico dette l’appellativo di “Fidelis” per la fedeltà che sempre gli dimostrò, tanto che, sul muro del castello che guarda alla città, volle un trifora e non una bifora, come nel resto della costruzione.

Castel del Monte, l’ottagono perfetto, nel quale il numero 8 è riproposto in tutto, dal perimetro del castello a quello di ognuna delle otto torri. A cosa servisse in realtà nessuno lo sa: residenza del sovrano, residenza di caccia, castello difensivo, addirittura luogo di terme all’orientale.

Le ipotesi sono tante per il più famoso dei castelli federiciani di Puglia. Di certo c’è che merita la visita non solo per la sua fama, ma per la sua bellezza diurna e notturna. Un luogo suggestivo, tra i più belli della nostra meravigliosa Italia, che se fosse amministrata meglio da chi la comanda (o lo fosse stata da chi l’ha comandata) potrebbe vivere solo di turismo per quanti tesori mostra o, in alcuni casi, nasconde. 

Tags
Close