Poesia

Gli occhi della notte

di Gabriella Tomasino

Gli occhi della notte

Sono lì a scrutarmi gli occhi della notte
e come i tuoi, non danno tregua.
Nel tuo sonno il mio sguardo
accarezza la tua carne, c’è il desiderio.
Nel buio il tempo raggira se stesso,
l’amore, l’infinito o l’abisso.
Chiudo le palpebre, a me, a noi.
Sospiro,
ed i miei occhi sono
lo sguardo della notte.

©GabriellaTomasino©DirittiRiservati©

Back to top button
SKIN:
STICKY