Tematiche etico-sociali

Nella periferia romana, la supplica a “Maria che scioglie i nodi”

“Maria che scioglie i nodi”

Roma, 25 febbraio 2019 – La supplica a “Maria che scioglie i nodi”, è un incontro di preghiera, ove ci si ritrovava a pregare e venerare con gioia tutti insieme la Madonna.
Con la parola “nodi” si intendono tutti quei problemi che non sappiamo come risolvere, tutti quei peccati che ci incatenano e ci impediscono di accogliere Dio nella nostra vita, i nodi dei litigi familiari, dell’incomprensione tra genitori e figli, della mancanza di rispetto, della violenza, i nodi del risentimento, la mancanza di pace e di gioia nella famiglia, nodi dell’angoscia, i nodi della disperazione, i nodi dello scioglimento delle famiglie, il dolore
provocato da un figlio che si droga o che è nella malattia fisica e spirituale, i nodi dell’alcolismo, dei vizi i nodi del rancore del non perdono che ci tormentano dolorosamente, i nodi del sentimento di colpa, dell’aborto, della depressione, della disoccupazione, della solitudine,della superbia ed i nodi della chiromanzia magia chiaroveggenza cartomanzia .
Dopo la preghiera, segue la santa Messa dell’albero genealogico.

Maria-fedeli
Maria-fedeli

La venerazione, invocazione e preghiera indirizzata a “Maria che scioglie i nodi”, è officiata nella Chiesa dedicata a “Santa Maria delle Grazie a Casal Boccone Bufalotta“, nella periferia della Capitale, dal parroco Don Demetrio Quattrone.
Già radicata degli anni precedenti presso la parrocchia di S.Virgilio, sorprendentemente e divinamente, questa meravigliosa supplica ha immediatamente coinvolto la comunità di Casal Boccone ed oltre, inserendola in quello che viene definito “il popolo della notte di Maria che scioglie i nodi” partecipando alla funzione sempre più numerosi, tanto da riempire completamente la Chiesa a testimoniare i tantissimi fedeli che hanno già ricevuto le innumerevoli grazie richieste.
Convenzionalmente, Don Demetrio, ha fissato l’incontro di preghiera indirizzata a “Maria che scioglie i nodi”, solitamente alle 20 dell’ultimo venerdì del mese.

Maria-don_Demetrio-Bourgerie
Maria-don_Demetrio-Bourgerie

Nella celebrazione del 22 febbraio, nella parrocchia di S. Maria delle Grazie a Casal Boccone Bufalotta”, era presente Denis Bourgerie e sua moglie, per testimoniare con un breve intervento, la sua esperienza di come per l’intercessione della Mamma Celeste, si sciolgono i nodi più frequenti, fondando poi il santuario di Campinas in Brasile nonché ideatore della Supplica, mentre si sta impegnando affinchè in altre Nazioni venga conosciuta la Madonna che scioglie i nodi dei matrimoni in crisi ed è il conforto per le coppie che hanno desiderio di un figlio.
Non a caso, all’origine della venerazione, non c’è un’apparizione ma una storia familiare.
Nel 1612 il nobile Wolfgang Langenmantel si era sposato con Sophie Imhoff. Dopo pochi anni, il matrimonio andò in crisi e Wolfgang si affidò alla santità del padre gesuita Jakob Rem, a Ingolstadt. Il padre invocò Maria, “Madre tre volte ammirabile”, e mentre pregava sollevò il nastro matrimoniale dei coniugi in crisi chiedendo che si sciogliessero tutti i nodi. E così fu. Il matrimonio si salvò.

Maria-Cristo-don_Demetrio-fedeli
Maria-Cristo-don_Demetrio-fedeli

Il prossimo incontro si terrà il 22 marzo 2018 ore 20.30 nella parrocchia S. Maria delle Grazie Bufalotta, officiata dall’inesauribile parroco Don Demetrio Quattrone, coadiuvato dal vice parroco don Davide Tosatti.
E, che come sempre ci ricorda Don Demetrio “A chi prega e non si stanca, la grazia non manca”.

Tags
Close