Tematiche etico-sociali

La cittadina di Milo ricorda Lucio Dalla

Teatro MiloMilo, un ridente paesino di circa 1.100 anime sulle pendici dell’Etna, è stata la residenza estiva preferita dal compianto Lucio Dalla, scomparso prematuramente il 1.3.2012.

Un paese dotato di strutture che centri ben più grandi non dispongono. Esistono infatti un moderno teatro all’aperto con ben 2.000 posti a sedere, un capiente Centro Servizi che annualmente, a settembre riceve la rinomata manifestazione “Milovino” ed un grandioso parco cintato ed “arredato” per dare svago ai piccoli e relax agli adulti; ancora un campo sportivo regolamentare ed altro per il calcio A5 più un grande parco avventura. Insomma un “accessoriato” paese da cui si gode un panorama che abbraccia il litorale che va da Capo Taormina a Siracusa con vista anche sulla Calabria. Ebbene, Dalla nel 2010 dichiarò testualmente:” se mai in un futuro lontano smetteró la mia intensa attività mi ritirerò definitivamente nella mia amata casa di Milo, alle pendici del Vulcano…” (Pleiadi n.56 9/2010 “Dalla Sicilia Dalla”). Se n’è purtroppo andato “via” e quella casa, amata da Lucio, non ascolterà più i suoi passi. Il 23 maggio abbiamo incontrato il primo cittadino Giuseppe Messina, che entusiasta ci ha illustrato l’iniziativa dell’amministrazione di Milo. Unitamente alla cittadinanza, ha sentito il dovere di ricordare quel grande artista solito fermarsi con gli abitanti a parlare nel caffè del centro o nella piazza del paese, come uno di loro. Un piccolo uomo che ha lasciato un vuoto nel continente musicale ed in quella cittadina, impossibile da colmare. Così l’Amministrazione, riconoscente all’artista ha deciso di commemorarlo …….. vivendolo, narrandolo, celebrandolo come fosse ancora lì presente ed in fondo vogliamo immaginare che… lui sia lí a scrutare i partecipanti che il 9 agosto 2013 presenzieranno a Milo alla cerimonia in cui gli saranno intitolati i sopra citati Teatro Comunale (foto) ed il Parco sub urbano. Fin dal 1992 l’Amministrazione cittadina ha conferito la cittadinanza onoraria a Lucio, che dal maggio ’89 vi acquistò casa. Particolare sarà poi inaugurare nella medesima giornata una scultura donata dall’artista Carmine Susinni. Un’opera che al momento non ci è concesso di descrivere per lasciare la sorpresa della sua scoperta ma di cui possiamo dirVi con sicurezza che emozionerà di sicuro i suoi fans e quanti hanno avuto il privilegio di conoscerlo. La cerimonia avrá inizio alle ore 19,00 quando il Sindaco Messina saluterà le Autorità civili, militari e religiose e vari personaggi del mondo dello spettacolo che interverranno alla cerimonia.  “Un’occasione per fare rivivere con le sue canzoni momenti importanti trascorsi in Sicilia e nella cittadina”, come cita testualmente il programma della manifestazione. Forse avrebbe composto una canzone anche per Milo, quello spartito non ha fatto in tempo a comporlo ma lui, Lucio, mai se ne andrà da questo piccolo grande paese, e la sua musica che continuerà ad accompagnare i milesi lo testimonierà.

Grazie Lucio!

Tags
Close