Spettacolo

“Love Hunter” – IN ESCLUSIVA INTERVISTA FOTO – VIDEO

Nemanja Bala locandina love hunterdalla nostra corrispondente da Los Angeles, Maristella Santambrogio

Con il termine cinematografico “Indie”, s’intende indicare  film quasi o totalmente prodotti  al di fuori del sistema degli studios.

La crescente produzione di film indipendenti,   ha creato un mercato importante tanto da indurre attori di nome a partecipare agli indie film senza pesare sul budget a disposizione, attratti da una sceneggiatura interessante che offre loro una parte su misura e con un regista convincente.

L’Indie film “Love Hunter”  diretto dai registi Nemanja e Branislav Bala, è stato presentato a  New York, Chicago, Washington D.C., Toronto, San Francisco, Las Vegas. È una storia fresca e simpatica, ben diretta ma specialmente la scelta degli attori è precisa e la recitazione coinvolgente. La critica lo ha recensito enfatizzando queste caratteristiche. L’attore principale è un musicista  anche nella realtà.

In occasione della presentazione della pellicola a Los Angeles,  abbiamo incontrato Nemanja Bala  e lo abbiamo intervistato sotto la luce di un lampione,   poco distante dal vociare degli invitati e dalla musica  del party per festeggiare  lo sceening del  film. Si sarebbe voluto ricordare l’immagine indimenticabile del  lampione  del film ” New York, New York” ma purtroppo noi, senza mezzi  tecnici per rifare la famosa inquadratura dall’alto e tanto meno con la luce adatta, ci siamo accontentati  dell’idea  ridendone con  il regista, disponibile ad allontanarsi dagli altri  giornalisti ed invitati e spostarsi sotto il lampione.  

” Lei è nato in Serbia.”“Si, ma vivo in America dal 1997.”La sceneggiatura  è interessante.  Com’è nata?  ” Mi è sembrata un’idea originale come un possibile cantante di  rock ‘n roll in attesa di successo sopravvive come tassista. Il film è girato a New York, una città dove succede di tutto e specialmente adatta alla mia storia .” Come ha scelto gli attori ?. “  “Milan Mumin è un amico , oltre ad essere un musicista conosciuto è anche un’ottimo attore.  Lui è perfetto nella parte.”

“Non solo, direi che tutti gli attori scelti siano in sintonia .”“Abbiamo ricevuto molti complimenti per questo. Le conversazioni e  situazioni create sembrano così reali che il pubblico ne partecipa con piacere. Al festival di Varsavia, uno spettatore mi ha fermato dicendomi “Lei ha filmato realisticamente vita di un tassista. Un altro spettatore a Chicago mi ha ringraziato dicendomi “Ho assistito ad un film vero”.

” A me è piaciuta la frase “Cantami una mia canzone, la più bella” detta dal protagonista alla fidanzata, Lela, o possibile moglie con lui a  New York per  passare qualche settimana e preparare il possibile matrimonio.”“Certamente è una frase sottolineata nei dibattiti e fatto pensare a come ci si dovrebbe conoscere meglio per vivere insieme.”“Assolutamente,  è fondamentale conoscersi bene nei limiti e nei pregi prima di far famiglia. A proposito, questa è una serata  doppiamente importante per lei, il film e la moglie partoriente.  Grandi emozioni oggi  La nascita del primo figlio. Per esperienza personale, penso  sia la più duratura. Congratulazioni…”

Nemanja Bala juliet luciaJuliet Lucia Balaè nata poche ore dopo questa intervista. Il neo papà è diventato un “Love Giver” con la sua piccola tra le braccia. Anche noi la festeggiamo. Benvenuta , Juliet, da “www.attualità.it”

Genre: rock musical, drama, comedy
Starring: Milan Mumin, Jelena Stupljanin, Eleanor Hutchins
Directed By: Nemanja Bala, Brane Bala
Written By: Nemanja Bala, Brane Bala
Produced By: Nemanja Bala, Bogdan George Apetri,
Brane Bala, Biljana Ilic, Fay Ann Lee

{youtube}9XkF90Xv4i4{/youtube}

 {youtube}d55Np9eLc9U{/youtube}

Tags
Close