Cinema - NEWS FROM HOLLYWOOD by STELLA S.

Golden Globe Awards 2019, 76esima edizione- Galleria fotografica

Dalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S.

Los Angeles, 07 gennaio 2019 – Al Golden Globes 2019 tenutosi al Beverly Hilton Hotel, domenica 6 gennaio, la televisione è balzata in prima linea: TV Serie, Limited Series o Motion Pictures, si sono imposte alla consegna dei Golden Globes.
Nel 2015 all’ “Indie contenders round table” dell’ Afi Fest presentato a Hollywood, alla domanda dove gli investimenti nello spettacolo avrebbero maggiormente trovato sviluppo, “la televisione” fu la risposta immediata e il Golden Globes lo ha dimostrato.
Infatti, quest’anno è stato aggiunto l’Award televisivo alla carriera vinto da Carol Burnett, oltre al premio già esistente dal 1952 “The Cecil B. DeMille Award” vinto da Jeff Bridges in questa 76esima edizione del Golden Globe.
La Hollywood Foreing Press Association ha sempre premiato al suo annuale Award, attori impegnati sia in cinema che in produzioni televisive dividendo i lavori televisivi da quelli cinematografici.
Andy Samberg e Sandra OH sono stati i presentatori e animatori di questa edizione del Golden Globe, impegnandosi con grande impegno per assicurare la riuscita della manifestazione.
Le sorprese dei vincitori non sono mancate per Bradley Cooper e Lady Gaga, perchè le loro calde aspettative non hanno raggiunto i traguardi.
Lady Gaga con un abito con strascico lunghissimo a rischio di caduta e acconciatura da fata turchina, ha portato un Golden Globe alla canzone originale “Shallow” nel film da lei interpretato, “The Star is Born”.
Netfix stravince con le sue produzioni. Il film “Roma” di Alfonso Cuaron, riceve due Golden Globes, come miglior film in lingua straniera e per la miglior regia. “Kominsky Method” vince la serie televisiva per la categoria Musical o Comedy, e Michael Douglas come migliore attore protagonista della stessa. Il suo commento è stato molto convincente: “Invecchiare fa bene”.
Il film “Green Book” è stato premiato per la miglior Sceneggiatura, miglior attore non protagonista Mahershala Ali, e miglior film per la categoria Musical o Comedy.
La vittoria di Glenn Close, per la sua interpretazione nel film “Wife”, ha sorpreso avendo l’attrice surclassato Lady Gaga e Nicole Kidman. La Close, quasi già appagata per essere entrata nella rosa delle candidate, nel ritirare il premio era senza parole, abbondantemente e calorosamente applaudita dal pubblico presente.
Olivia Colman, vincitrice come migliore attrice protagonista nel film “The Favourite” ha salutato simpaticamente le sue compagne di scena, Emma Stone e Rachel Weisz, presenti in sala come le mie “bitches” (puttanelle), riferendosi ai loro ruoli nel film.

I vincitori delle serie televisive sono:

Best Television Series Drama: “The Americans” (FX)
Best Televiaion Series Musical or Comedy : “The Kominsky Method”(Netflix)
Best Television Limited Series or Motion Picture Made for Television:” The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story” (FX)
Best Performance d’Attrice in a Television Series Drama : Sandra Oh, “Killing Eve.”
Best Performance d’Attore in a Television Series Dram: Richard Madden, “Bodyguard”
Best Performance d’ Attrice in a Television Series Musical or Comedy: Rachel Brosnahan, “The Marvelous Mrs. Maisel”
Best Performance d’ Attore in a Television Series Musical or Comedy: Michael Douglas, “The Kominsky Method”
Best Performance d’Attrice in a Limited Series or Motion Picture Made per la Televisione: Patricia Arquette, “Escape at Dannemora.”
Best Performance d’Attore in a Limited Series or Motion Picture Made per la Television: Darren Criss,” The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story.”
Best Performance d’Attrice in a Supporting Role in a Series, Limited Series o Motion Picture Made per la Televisione : Patricia Clarkson, “Sharp Objects.”Best Performance come Attore in a Supporting Role in a Series, Limited Series o Motion Picture Made per la Televisione : Ben Whishaw, “A Very English Scandal.”

Vincitori per film drammatici o commedie sono:
Best Motion Picture, Drama: “Bohemian Rhapsody”
Best Motion Picture, Musical or Comedy: “Green Book”
Best Director, Motion Picture: Alfonso Cuarón, “Roma”
Best Performance d’ Attrice in a Motion Picture, Drama: Glenn Close, “The Wife”
Best Performance d’ Attore in a Motion Picture, Drama: Rami Malek, “Bohemian Rhapsody”
Best Performance d’ Attrice in a Motion Picture, Musical or Comedy: Olivia Colman, “The Favourite”.
Best Performance d’ Attore in a Motion Picture, Musical or Comedy: Christian Bale, “Vice”
Best Performance d’ Attrice in a Supporting Role in qualsiasi Motion Picture: Regina King, “If Beale Street Could Talk”
Best Performance d’ Attore in a Supporting Role in qualsiasi Motion Picture: Mahershala Ali, “Green Book”
Best Motion Picture, Foreign Language: “Roma” ( Messico)
Best Motion Picture, Animated: “Spider-Man: Into the Spider-Verse”
Best Original Song, Motion Picture: “Shallow” — “A Star Is Born”
Best Original Score, Motion Picture: Justin Hurwitz, “First Man”
Best Screenplay Motion Picture: Brian Currie, Peter Farrelly and Nick Vallelonga, “Green Book.”

Tags
Close