Politica

Gli elettori abruzzesi premiano Salvini ed il Centro-Destra ricompattato

Roma, 12.02.2019 – I tanti discussi sondaggisti questa volta “ci hanno azzeccato” sostenendo che la maggioranza degli elettori abruzzesi e, verosimilmente italiana, avrebbe votato per il Centro-Destra unificato, capitanato da Matteo Salvini. attuale Ministro dell’Interno e vice-Premier del governo in carica.
Il successo della Lega è stato netto ed indiscutibile col raddoppio dei propri suffragi rispetto alle elezioni precedenti e la netta sconfitta dei suoi più diretti alleati in Parlamento.
Infatti il M5S, azionista di maggioranza in Parlamento, ha perso oltre il 50% dei propri elettori nonostante il mercanteggiamento di puerili escamotage per limitare e contenere la sconfitta, come il caso della relazione sulla “TAV” (relazione costi-benefici), che avrebbe quanto meno indispettito il mondo del lavoro, quindi imprenditori, lavoratori e sindacati, senza escludere una eventuale crisi e nuove elezioni politiche generali.
Non disponiamo della sfera di cristallo per conoscere in anticipo cosa farà ora Salvini e, soprattutto, se chiederà un rimpasto nel Governo, specie se dovesse ripetersi tra qualche settimana lo stesso successo dove sono previste importanti appuntamenti elettorali a livello regionali, ma prevale il convincimento che qualsiasi decisione importante verrà presa dopo il risultato delle elezioni europee previste per il maggio prossimo.
Un eventuale decisione di questo tipo la condividiamo anche noi anche perché oltre alla batosta rimediata dai “grillini” c’è stato l’ulteriore ridimensionamento dei cosiddetti sconfitti eccellenti: I Democratici, in certo qual modo influenzati da Matteo Renzi, di cui attualmente si parla molto poco. ma ancora conta molto nel suo partito.
Comunque resta il fatto che l’Italia, Paese più dileggiato nella Comunità Europea per il suo esorbitante debito pubblico e l’esuberante diminuzione del suo PIL, ora ha cominciato veramente a “battere i pugni sul tavolo” ed i risultati si avvertono già.

Tags

Guarda anche

Close
Close