Poesia

La vita taglia

tomasino la vita taglia 2016

La vita taglia

La vita taglia, 
solchi profondi,
poi li guarisce.

Incide come un chirurgo
la pelle dell’anima 
fino a scuoiarti,
lasciandoti sanguinante
e nudo.

E quando non t’aspetti 
arrivano le onde salate
del mare della vita,
che curano quelle ferite,
causticandole.

Brucia forte al contatto, 
ma rinasci.

E lo sguardo scivola lì in terra, 
sulla pelle afflosciata, 
come un vecchio vestito.

T’accorgi che eri crisalide,
diventata ora farfalla.

Spicchi il tuo volo.

Volando, volando,
incroci ancora una bufera,
riprecipiti nel buio
e poi risali alla luce, 
con nuove ali.

È un gioco strano,
dolce, triste, 
che non si comprende 
al momento,
ma ti ricorda di essere vivo!

Amando, ridendo,
odiando e piangendo. 
Sapendo solo in fondo 
al bianco dei tuoi anni,
che questa è la vita!

GabriellaTomasino@DirittiRiservati

Tags

Guarda anche

Close
Close